DAKAR 2013

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: DAKAR 2013

Messaggio  ZETA il Lun Gen 07 2013, 02:19

lillo ha scritto:GUARDATE CHE NUMERO!! Shocked
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Più che numero direi "CHE GRAN CULO!!!!!!!!!!!!!!!!"
avatar
ZETA

Messaggi : 1154
Data d'iscrizione : 13.06.11
Località : sperduta

Tornare in alto Andare in basso

Re: DAKAR 2013

Messaggio  lillo il Lun Gen 07 2013, 05:11

Post "Tappa 3 Live" aggiornato con i primi arrivi di tappa!
Ricaricate la pagina ogni tanto perchè lo aggiorno in continuo...
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: DAKAR 2013

Messaggio  Parè il Lun Gen 07 2013, 07:42

mauro.zac ha scritto:
lillo ha scritto:GUARDATE CHE NUMERO!! Shocked
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Più che numero direi "CHE GRAN CULO!!!!!!!!!!!!!!!!"

Se l'avessi fatto io..mi sarei rotto tutto!! affraid


Ultima modifica di Hap il Lun Gen 07 2013, 09:40, modificato 1 volta
avatar
Parè

Messaggi : 256
Compleanno : 02.05.84
Data d'iscrizione : 03.11.11
Età : 33
Località : Porto Potenza Picena

http://suzukidrbig.jimdo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: DAKAR 2013

Messaggio  lillo il Lun Gen 07 2013, 09:10

Chaleco trionfa, in ritardo Barreda

--------------------------------------------------------------------------------

"Che dovevo fare?" dice Chaleco Lopez al traguardo. "Andavano tutti piano perchè nessuno voleva vincere la speciale per non dover partire per primo domani mattina" ma il pilota cileno ad un certo punto ha perso la pazienza. "Ho accelerato e me ne sono andato, lo sapevo che non era un bene vincere, ma accidenti, è pur sempre una vittoria di speciale, no?" Bello come sempre nella sua semplicità, il Chaleco come lo chiamano ormai tutti, ha disputato una bellissima prova, dimostrando che si trova benissimo con questa Ktm, molto diversa dall'Aprilia che ha guidato in questi anni: "L'Aprilia aveva un'ottima potenza ma era difficile da controllare, molto ballerina - e mentre lo dice mima un movimento nervoso con le braccia - mentre la Ktm è molto più stabile". Tra l'altro insieme al suo meccanico, Roberto Boasso, hanno "settato" bene la sospensione posteriore e la vittoria della speciale prova che Chaleco si trova finalmente a suo agio con il mezzo. E domani ? "Non so ancora - ammette sinceramente - mi piacerebbe davvero, lo ammetto, arrivare in Cile con la prima posizione della classifica, ma dobbiamo stare calmi, siamo solo all'inizio, alla terza tappa, la Dakar è lunga. Tre o quattro minuti di differenza fra me e Cyril - che è primo in classifica ora - non sono niente. ce ne vogliono almeno 40' per poter stare tranquilli e gestire la gara". Capirai ! Una sciocchezza, ma insisto, domani? "Vedremo che fanno gli altri, lo so tenderanno a mandarmi avanti e a seguirmi, ma se me la sento, e se la tappa lo permette, io parto a fuoco ed almeno i primi sessanta chilometri me li faccio da solo. Lo so però, mi raggiungeranno, e poi saremo tutti insieme". E chi più parte indietro domani sarà favorito. Per esempio Barreda che oggi ha esploso completamente la ruota posteriore della sua Husqvarna. al 40° chilometro in un salto nell'atterraggio, probabilmente assai violento, ha scoppiato la ruota, nel senso di raggi, e danneggiato il serbatoio che schiacciandosi si è fessurato perdendo un filo di benzina. Nonostante questo il castigliano è arrivato fuori con le sue sole forze perchè il suo portacqua Matt Fish si era perso e non è arrivato in tempo. Joan lo ha aspettato una decina di minuti ma quando ha visto che non arrivava ha proseguito e sono arrivati a fine speciale praticamente insieme, lui e l'australiano. In classifica di tappa Barreda è 44° ma vediamo se chiederà di partire un poco più avanti domani mattina come da regolamento.

fonte [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Interviste ai piloti:
Francisco Lopez
Tomorrow's stage will be different at the front of the race
The stage was very different from what we went through during the first two days. I started from afar and went flat out throughout the stage in an attemt to catch up with Cyril Despres, which I think I managed to do. I focused on navigating and finding the waypoints, and everything went well. But tomorrow's stage will be different at the front of the race, so I'm taking things one day at a time.


David CASTEUI
had a blast
I caught up with the five leaders and then spent much of the stage at the front. I had a blast. It's always an emotional moment when you lead a Dakar special, because you know there's a huge caravan behind you. And then, just after a large dune 225 km into the stage, I discovered a stunning landscape. It was breathtaking! It was a really nice special and I've had a strong start to the Dakar. At any rate, I'm having loads of fun!

Paulo GONÇALVESI
'll try to build on today's momentum
It was a fantastic stage for me. But I had to do pull something out of the bag after losing heaps of time yesterday due to navigational problems. At the start, I knew I'd be able to claw back time today if I attacked without throwing caution to the wind, and it paid off because I finished second. So I'm very happy. Tomorrow will be a big day but I'll try to build on today's momentum.

Cyril DESPRES
I did quite well!
I had a fairly good special. Nothing out of the ordinary, but I think I made significant progress in the general classification today. I started in 12th place but I soon caught up with the leaders and I was at the front of the race from km 190 onwards. Considering that I started 20 minutes after Barreda and Pedrero, I think I did quite well!

avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

TAPPA 4 : NAZCA - AREQUIPA

Messaggio  lillo il Lun Gen 07 2013, 09:43

Domani tappone con 429 km di speciale con ancora sabbia ma anche terreni piu duri in montagna...saliranno oltre 2000 mt di quota, poi dopo la speciale 289 km di trasferimento! Partenza prevista per le 11:45 ora italiana!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Ultima modifica di lillo il Lun Gen 07 2013, 21:20, modificato 1 volta
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: DAKAR 2013

Messaggio  Parè il Lun Gen 07 2013, 10:13

Per chi vuole rivedere le tappe c'è anche questo sito...in spagnolo!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Parè

Messaggi : 256
Compleanno : 02.05.84
Data d'iscrizione : 03.11.11
Età : 33
Località : Porto Potenza Picena

http://suzukidrbig.jimdo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: DAKAR 2013

Messaggio  lillo il Lun Gen 07 2013, 21:14

Video della tappa di ieri su eurosport:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Video ufficiale dell'organizzazione:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: DAKAR 2013

Messaggio  lillo il Lun Gen 07 2013, 21:24

da [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Franco Panigalli in ospedale per accertamenti
--------------------------------------------------------------------------------
L'elicottero dei soccorsi è arrivato quasi subito e siccome Franco, anche se muoveva braccia e gambe, lamentava un formicolio alle mani hanno preferito trasportarlo all'ospedale di Ica. Da lì hanno fatto un primo controllo e per sicurezza lo hanno spostato a Lima dove verrà sottoposto ad una TAC. Lui sta comunque bene, è cosciente e vigile, e potrebbe forse esserci una leggera incrinatura in una delle vertebre cervicali, ma non c'è alcuna certezza. Forse stasera ci diranno qualcosa di più, ma Franco Picco si sta occupando di tutto per il momento.



Andrea Fesani ritirato, ma aiuta Zanotti in trasferimento
--------------------------------------------------------------------------------
Intorno al sessantesimo chilometro la sua moto si è spenta, come se non ci fosse più benzina e da lì è cominciato il calvario. Ha smontato tutto quello che c'era da smontare ed il pubblico lo ha aiutato fin troppo, anto è vero che uno che si dichiarava meccanico ad un certo punto gli ha smontato anche il tendicatena, riuscendo non si sa bene come, a rimetterlo al suo posto dopo che Andrea gli aveva urlato contro qualcosa. In realtà la rottura era semplice, si era svitata la ghigliottina nel carburatore, ma nessuno se n'era accorto. Quando è arrivato al bivacco il meccanico l'ha intuito immeditamente, ha svitato il carburatore nella parte sopra e ha avuto la sua conferma. In 5 minuti il problema era risolto.

Ma nel frattempo Andrea era fuori gara. “Non so cosa pensare. Ovviamente la vite non era stata stretta bene già dall'Italia e alle prime vibrazioni si è staccata ed ha provocato il pasticcio. Dovevo comportarmi in maniera diversa” ma lo pensa quando ormai è troppo tardi. La sua odissea è cominciata al chilometro sessanta della speciale e da lì il pubblico lo ha aiutato portandolo verso l'arrivo della speciale. Sono riusciti, non si capisce bene come, a caricare la sua Beta sulla ruota esterna di scorta, posteriore, di una Range Rover, l'hanno legata con le cinghie, mentre la pedanina sfondava il lunotto della Range, e sono venuti vicino all'arrivo della speciale. Lì l'hanno rimesso in strada e lui ha tagliato il traguardo arrivando poi a spinta fino al bivacco, ma oramai era troppo tardi. Ha perso una serie consecutiva di WPT e il regolamento della Dakar non ammette deroghe, se lo fai sei fuori gara. Ragiona fra sé e sé ripetendo tutto quello che avrebbe potuto fare “Se....Se...Se” e stamattina a colazione continua a farlo, disperato. Non pensa ad altro e afferma categorico, “questa è la mia ultima Dakar” guarda che poi arrivi a casa e cambi idea, gli dico, ma lui insiste. “No, con quei soldi vado in vacanza con mia moglie” e addirittura sta ragionando se non prendere un aereo per Rio de Janeiro e stare in ferie per 10 giorni. Intanto è al bivacco oggi, insieme a noi e menomale visto che sul trasferimento ha aiutato il suo compagno di avventura, Alex Zanotti.A questo proposito il sanmarinese finalmente ha chiuso in 55. posizione, ma ha avuto comunque la sua bella dose di ...avventure. Dopo cento chilometri di speciale nuovamente la sua moto ha cominciato a tossire – ma adesso abbiamo capito perfettamente di cosa si tratta e sistemeremo la cosa – assicura al bivacco. Comunque è andato a cercare nuovamente benzina dal pubblico : “Ad un certo punto comincio a chiedere gasolina e uno mi dice sì, sì vieni con me. Arrivo lì con la moto, in sella, e questo si presenta con i cavi della batteria? Ma che fai gli dico, non vedi che la moto è accesa?” Risata generale mentre lo racconta. “Poi ho trovato la benzina, ma dopo altri cento chilometri ne ho dovuta chiedere ancora”. Ma non finisce qui, ed ecco che entra in gioco Fesani. Durante il trasferimento – in coppia con Andrea che sta proseguendo via strada asfaltata con la sua moto con il numero sbarrato (e si è fermato comunque di nuovo anche lui per problemi di benzina) - stava rientrando quando è esplosa la ruota anteriore, mousse e pneumatico. Andrea gli dice, "non c'è problema, prosegui sul cerchio", ma la cosa è davvero impossibile e Alex glielo conferma dopo duecento metri. A quel punto arriva uno che dice “io sono gommista, vieni con me” e invece era un fabbro !! Con il flessibile gli ha sistemato in qualche maniera la ruota e sono arrivati fino al bivacco insieme !


Bottu 'vola' ma è quarto
--------------------------------------------------------------------------------
“Che volo che ho fatto” dice prima ancora di togliersi il casco e di scendere dalla moto. “Sono volato per aria altissimo” – prosegue – e poi si toglie il casco e i tappi dalle orecchie, e comincia a raccontare. “Una duna, tagliata, io ero nella polvere e sono decollato, tutto sotto controllo in effetti, ma quando sono atterrato la moto si è messa in verticale, oh ! ma davvero era dritta. L'ho tenuta, anzi, mi ci sono aggrappato per non cadere e ho detto la tengo giù” e se lo dice uno con il fisico del Bottu !!!!
Così la moto si è poggiata per terra e ha cominciato a mettersi di traverso, prima a destra, poi a sinistra e lui lì, avvinghiato. “Si è svolto tutto in un tempo lunghissimo, ho avuto il tempo di pensare adesso cado, oppure la tengo, e di ragionare su cosa fare” e infine quando è caduto era quasi fermo. “Non mi sono fatto niente, sono caduto al rallentatore praticamente appoggiandomi in terra e in pochi secondi ero di nuovo in sella”. Ha proseguito senza sapere ovviamente che il suo compagno di squadra Joan Barreda aveva rotto la ruota e non l'ha saputo fino quasi al traguardo. Solo a quel punto a pochi chilometri dalla fine lo ha visto, e si è reso conto di quello che era successo ma ormai la speciale era finita e sono arrivati fuori insieme. Poi nel trasferimento Joan ha cambiato la ruota – in assistenza - e hanno viaggiato tutti insieme fino al bivacco di Nasca, polveroso il giusto (cioè tantissimo). “Avrò superato almeno quindici piloti – ha detto il Bottu – andavano tutti più piano, anche se pensavo di stare insieme a qualcuno poi, vedevo che era più lento e allora lo passavo, ma che rischi, c'era tanta di quella polvere !!”. E adesso domani che cosa succederà? “La speciale è difficile lo so ma vedrai che garona farà Barreda. Io devo cercare di non perdere di vista Despres, parte proprio davanti a me e devo mantenere il contatto, recuperare i due minuti che ci separano in partenza e poi tenere il suo passo, credo di poterlo fare, sempre ammesso che lui non vada troppo piano perchè potrebbe anche tentare questa strategia”.
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: DAKAR 2013

Messaggio  lillo il Lun Gen 07 2013, 22:43

Foto by [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Matt Fish
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Joan Barreda
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Alessandro Botturi
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Alex Zanotti in assistenza
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: DAKAR 2013

Messaggio  lillo il Mar Gen 08 2013, 03:51

TAPPA 4 : NAZCA - AREQUIPA
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/quote]

Oggi non riesco ad aggirnare in diretta, posto la situazione al momento poi aggiorno in serata con i risultati finali di tappa.

WP4 (circa metà tappa)
1 005 BARREDA BORT (ESP) HUSQVARNA 001:56:40 00:00:00
2 013 FARRES GUELL (ESP) HONDA 002:01:57 00:05:17 00:00:00
3 009 PAIN (FRA) YAMAHA 002:02:47 00:06:07 00:00:00
4 010 CASTEU (FRA) YAMAHA 002:04:29 00:07:49 00:00:00
5 004 VILADOMS (ESP) HUSQVARNA 002:04:52 00:08:12 00:00:00
6 014 DUCLOS (FRA) SHERCO 002:05:15 00:08:35 00:00:00
7 011 FARIA (PRT) KTM 002:05:41 00:09:01 00:00:00
8 030 PIZZOLITO (ARG) HONDA 002:06:16 00:09:36 00:00:00
9 017 BOTTURI (ITA) HUSQVARNA 002:06:22 00:09:42 00:00:00
10 018 PRZYGONSKI (POL) KTM 002:06:22 00:09:42 00:00:00
11 001 DESPRES (FRA) KTM 002:07:22 00:10:42 00:00:00
12 003 RODRIGUES (PRT) HONDA 002:07:49 00:11:09 00:00:00
13 092 ISRAEL ESQUERRE (CHL) HONDA 002:07:57 00:11:17 00:00:00
14 040 VAN NIEKERK (ZAF) KTM 002:08:14 00:11:34 00:00:00
15 045 RODRIGUEZ (CHL) HONDA 002:08:21 00:11:41 00:00:00
16 026 GOUET (CHL) HONDA 002:08:23 00:11:43 00:00:00
17 156 SMITH (AUS) HONDA 002:08:28 00:11:48 00:00:00
18 029 CASELLI (USA) KTM 002:09:08 00:12:28 00:00:00
19 020 GONÇALVES (PRT) HUSQVARNA 002:09:39 00:12:59 00:00:00
20 006 SVITKO (SVK) KTM 002:10:25 00:13:45 00:00:00
21 123 FAGGOTTER (AUS) YAMAHA 002:10:26 00:13:46 00:00:00
22 007 LOPEZ CONTARDO (CHL) KTM 002:10:56 00:14:16 00:00:00
23 037 CURTIS (ZAF) KTM 002:11:47 00:15:07 00:00:00
24 012 PEDRERO GARCIA (ESP) KTM 002:12:10 00:15:30 00:00:00
25 032 JAKES (SVK) KTM 002:12:55 00:16:15 00:00:00
26 008 ULLEVALSETER (NOR) KTM 002:12:56 00:16:16 00:00:00
27 039 FISH (AUS) HUSQVARNA 002:15:02 00:18:22 00:00:00
28 131 STRANGE (AUS) HONDA 002:17:04 00:20:24 00:00:00
29 103 PATRÃO (PRT) SUZUKI 002:18:00 00:21:20 00:00:00
30 049 RODRIGUEZ (ARG) HONDA 002:18:26 00:21:46 00:00:00
73 060 PICCO (ITA) YAMAHA 002:47:29 00:50:49 00:00:00
88 172 VIGLIO (ITA) KTM 002:54:01 00:57:21 00:00:00
95 038 ZANOTTI (ITA) TM 002:58:48 01:02:08 00:00:00

110 170 RAMPOLLA (ITA) HONDA 003:07:44 01:11:04 00:00:00
117 098 LUCCHESE (ITA) TM 003:11:31 01:14:51 00:00:00
119 171 NAPODANO (ITA) HONDA 003:17:59 01:21:19 00:00:00
120 153 MAURI (ITA) YAMAHA 003:19:40 01:23:00 00:00:00







W.P.6
1 005 BARREDA BORT (ESP) HUSQVARNA 002:49:14 00:00:00
2 013 FARRES GUELL (ESP) HONDA 002:56:42 00:07:28 00:00:00
3 009 PAIN (FRA) YAMAHA 002:56:50 00:07:36 00:00:00
4 010 CASTEU (FRA) YAMAHA 002:58:33 00:09:19 00:00:00
5 014 DUCLOS (FRA) SHERCO 002:59:34 00:10:20 00:00:00
6 011 FARIA (PRT) KTM 003:00:09 00:10:55 00:00:00
7 030 PIZZOLITO (ARG) HONDA 003:00:28 00:11:14 00:00:00
8 004 VILADOMS (ESP) HUSQVARNA 003:00:33 00:11:19 00:00:00
9 017 BOTTURI (ITA) HUSQVARNA 003:00:52 00:11:38 00:00:00
10 003 RODRIGUES (PRT) HONDA 003:01:11 00:11:57 00:00:00
11 018 PRZYGONSKI (POL) KTM 003:01:28 00:12:14 00:00:00
12 092 ISRAEL ESQUERRE (CHL) HONDA 003:02:31 00:13:17 00:00:00
13 001 DESPRES (FRA) KTM 003:02:41 00:13:27 00:00:00
14 156 SMITH (AUS) HONDA 003:02:42 00:13:28 00:00:00
15 040 VAN NIEKERK (ZAF) KTM 003:02:56 00:13:42 00:00:00
16 026 GOUET (CHL) HONDA 003:03:33 00:14:19 00:00:00
17 123 FAGGOTTER (AUS) YAMAHA 003:03:57 00:14:43 00:00:00
18 020 GONÇALVES (PRT) HUSQVARNA 003:04:46 00:15:32 00:00:00
19 029 CASELLI (USA) KTM 003:05:10 00:15:56 00:00:00
20 007 LOPEZ CONTARDO (CHL) KTM 003:06:50 00:17:36 00:00:00
21 006 SVITKO (SVK) KTM 003:06:53 00:17:39 00:00:00
22 032 JAKES (SVK) KTM 003:07:55 00:18:41 00:00:00
23 037 CURTIS (ZAF) KTM 003:08:15 00:19:01 00:00:00
24 012 PEDRERO GARCIA (ESP) KTM 003:08:25 00:19:11 00:00:00
25 039 FISH (AUS) HUSQVARNA 003:09:14 00:20:00 00:00:00
26 008 ULLEVALSETER (NOR) KTM 003:09:25 00:20:11 00:00:00
27 131 STRANGE (AUS) HONDA 003:11:40 00:22:26 00:00:00
28 027 KNUIMAN (NLD) KTM 003:14:50 00:25:36 00:00:00
29 049 RODRIGUEZ (ARG) HONDA 003:14:54 00:25:40 00:00:00
30 102 REEVE (ZMB) KTM 003:16:19 00:27:05 00:00:00
78 060 PICCO (ITA) YAMAHA 003:54:24 01:05:10 00:00:00
80 172 VIGLIO (ITA) KTM 003:54:59 01:05:45 00:00:00
90 038 ZANOTTI (ITA) TM 003:59:49 01:10:35 00:00:00
102 170 RAMPOLLA (ITA) HONDA 004:13:18 01:24:04 00:00:00
113 098 LUCCHESE (ITA) TM 004:18:54 01:29:40 00:00:00
119 153 MAURI (ITA) YAMAHA 004:29:53 01:40:39 00:00:00
120 171 NAPODANO (ITA) HONDA 004:31:28 01:42:14 00:00:00






ARRIVO
1 005 BARREDA BORT (ESP) HUSQVARNA 003:41:09 00:00:00
2 009 PAIN (FRA) YAMAHA 003:49:32 00:08:23 00:00:00
3 010 CASTEU (FRA) YAMAHA 003:51:51 00:10:42 00:00:00
4 013 FARRES GUELL (ESP) HONDA 003:52:49 00:11:40 00:00:00
5 003 RODRIGUES (PRT) HONDA 003:52:52 00:11:43 00:00:00
6 011 FARIA (PRT) KTM 003:53:27 00:12:18 00:00:00
7 030 PIZZOLITO (ARG) HONDA 003:53:41 00:12:32 00:00:00
8 004 VILADOMS (ESP) HUSQVARNA 003:53:49 00:12:40 00:00:00
9 018 PRZYGONSKI (POL) KTM 003:55:10 00:14:01 00:00:00
10 014 DUCLOS (FRA) SHERCO 003:55:20 00:14:11 00:00:00
11 040 VAN NIEKERK (ZAF) KTM 003:56:16 00:15:07 00:00:00
12 017 BOTTURI (ITA) HUSQVARNA 003:56:20 00:15:11 00:00:00
13 123 FAGGOTTER (AUS) YAMAHA 003:57:46 00:16:37 00:00:00
14 092 ISRAEL ESQUERRE (CHL) HONDA 003:58:21 00:17:12 00:00:00
15 001 DESPRES (FRA) KTM 003:58:44 00:17:35 00:00:00
16 026 GOUET (CHL) HONDA 003:59:09 00:18:00 00:00:00
17 029 CASELLI (USA) KTM 003:59:34 00:18:25 00:00:00
18 020 GONÇALVES (PRT) HUSQVARNA 004:00:37 00:19:28 00:00:00
19 007 LOPEZ CONTARDO (CHL) KTM 004:02:45 00:21:36 00:00:00
20 032 JAKES (SVK) KTM 004:02:48 00:21:39 00:00:00
21 006 SVITKO (SVK) KTM 004:03:09 00:22:00 00:00:00
22 037 CURTIS (ZAF) KTM 004:03:11 00:22:02 00:00:00
23 012 PEDRERO GARCIA (ESP) KTM 004:04:51 00:23:42 00:00:00
24 039 FISH (AUS) HUSQVARNA 004:05:09 00:24:00 00:00:00
25 008 ULLEVALSETER (NOR) KTM 004:05:30 00:24:21 00:00:00
26 102 REEVE (ZMB) KTM 004:12:09 00:31:00 00:00:00
27 131 STRANGE (AUS) HONDA 004:12:33 00:31:24 00:00:00
28 049 RODRIGUEZ (ARG) HONDA 004:13:35 00:32:26 00:00:00
29 027 KNUIMAN (NLD) KTM 004:13:58 00:32:49 00:00:00
30 082 GUINDANI (FRA) YAMAHA 004:14:24 00:33:15 00:00:00
74 172 VIGLIO (ITA) KTM 004:59:34 01:18:25 00:00:00
80 060 PICCO (ITA) YAMAHA 005:03:05 01:21:56 00:00:00
84 038 ZANOTTI (ITA) TM 005:08:14 01:27:05 00:00:00


CLASSIFICA PROVVISORIA DOPO LA 4^ TAPPA
1 009 PAIN (FRA) YAMAHA 010:10:38 00:00:00
2 010 CASTEU (FRA) YAMAHA 010:13:02 00:02:24 00:00:00
3 001 DESPRES (FRA) KTM 010:13:47 00:03:09 00:00:00
4 005 BARREDA BORT (ESP) HUSQVARNA 010:16:16 00:05:38 00:00:00
5 004 VILADOMS (ESP) HUSQVARNA 010:18:00 00:07:22 00:00:00
6 011 FARIA (PRT) KTM 010:19:17 00:08:39 00:00:00
7 092 ISRAEL ESQUERRE (CHL) HONDA 010:19:43 00:09:05 00:00:00
8 007 LOPEZ CONTARDO (CHL) KTM 010:20:39 00:10:01 00:00:00
9 017 BOTTURI (ITA) HUSQVARNA 010:22:22 00:11:44 00:00:00
10 018 PRZYGONSKI (POL) KTM 010:24:58 00:14:20 00:00:00
11 008 ULLEVALSETER (NOR) KTM 010:25:32 00:14:54 00:00:00
12 026 GOUET (CHL) HONDA 010:25:44 00:15:06 00:00:00
13 006 SVITKO (SVK) KTM 010:27:52 00:17:14 00:00:00
14 037 CURTIS (ZAF) KTM 010:29:33 00:18:55 00:00:00
15 030 PIZZOLITO (ARG) HONDA 010:29:50 00:19:12 00:00:00
16 003 RODRIGUES (PRT) HONDA 010:32:53 00:22:15 00:00:00
17 123 FAGGOTTER (AUS) YAMAHA 010:33:42 00:23:04 00:00:00
18 014 DUCLOS (FRA) SHERCO 010:34:35 00:23:57 00:00:00
19 040 VAN NIEKERK (ZAF) KTM 010:34:39 00:24:01 00:00:00
20 029 CASELLI (USA) KTM 010:35:11 00:24:33 00:00:00
21 020 GONÇALVES (PRT) HUSQVARNA 010:35:25 00:24:47 00:00:00
22 032 JAKES (SVK) KTM 010:37:46 00:27:08 00:00:00
23 012 PEDRERO GARCIA (ESP) KTM 010:42:55 00:32:17 00:00:00
24 039 FISH (AUS) HUSQVARNA 010:46:24 00:35:46 00:00:00
25 027 KNUIMAN (NLD) KTM 010:53:58 00:43:20 00:00:00
26 049 RODRIGUEZ (ARG) HONDA 010:54:36 00:43:58 00:00:00
27 015 VERHOEVEN (NLD) YAMAHA 010:55:45 00:45:07 00:00:00
28 019 CZACHOR (POL) KTM 010:58:11 00:47:33 00:00:00
29 057 GRABHAM (AUS) KTM 010:59:37 00:48:59 00:00:00
30 131 STRANGE (AUS) HONDA 011:01:11 00:50:33 00:00:00
....

Molto bravo Botturi che è andato a riprendere Despres che partiva davanti a lui ed ha controllato la gara, 11 min di ritardo dal primo sono niente in questa gara quindi sta li a giocarsela! Barreda oggi ha spinto forte per recuperare quanto perso ieri ed ora sta li davanti anche lui, Lopez prende 21 min ma in classifica è ancora li a giocarsela!
Pain e Casteau (Yamaha) zitti zitti senza sbagliar nulla si ritrovano primo e secondo in classifica...

Peccato per Zanotti e la TM che non riescono a stare con i primi oggi prende più di un'ora... un pò di problemini per la squadra Pesarese, 1° anno in veste ufficiale, ma la gara è ancora lunga e sicuramente ci metteranno l'anima per risolvere i problemi e arrivare in fondo...
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Tappa 4 Video

Messaggio  lillo il Mer Gen 09 2013, 00:24

Sommario tappa 4:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Eurosport:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


NOTIZIE DI IERI:
Bottu esce per primo dalla speciale, ma gli altri
--------------------------------------------------------------------------------
Insomma il team Husqvarna by Speedbrain non smette di far notizia e sono loro i più gettonati e i più intervistati, rispetto per esempio ad un Cyril Despres che è comunque sempre, anche per carattere, più riservato, od un Ullevalseter che ieri era terzo in classifica generale ma come al solito se ne stava nel suo paddock tranquillo, senza attirare l'attenzione. I giornalisti sono strani, e sono curiosa di andarne a parlare oggi con il giovane Olivier Pain che sorprendendo tutti è in testa alla classifica generale, anche se con un vantaggio minimo, ma è sicuramente la prima volta che gli capita, a questo pilota di 31 anni che sembra un ragazzino, nonostante sia già sposato ed anche con prole. A fine speciale tutti si assiepano intorno agli stessi piloti, dimenticandosi degli altri - in realtà è sempre stato così - ed addirittura in sala stampa a volte qualcuno non conosce neanche il nome di battesimo di un pilota o un copilota che quel giorno, magari, ha fatto qualcosa di interessante.
Ma perplessità a parte, oggi la speciale, almeno sulla cart,a non sembra essere stata difficilissima. Lopez è partito davanti a tutti e per questo paga un ritardo in classifica a livello di tempo, ma è rimasto con il gruppo, riifutandosi almeno in apparenza di tirare gli altri. Così viaggiavano più o meno tutti ravvicinati, facendo un gran polverone, almeno nella prima parte della speciale. C'è voluto l'intervento di Botturi che non è ancora arrivato al bivacco - lunghissimo trasferimento a fine speciale - per decidere chi faceva da locomotiva, ma di questo parleremo dopo, e direttamente con lui.
La speciale intanto l'ha vinta Joan Barreda che ha umiliato gli avversari, visti i tempi interplanetari, correndo tra l'altro con il motorino del road book rotto e girando il rotolo a mano, con il pomellino accanto al contenitore. Un uomo, un mito ! Bravissimo davvero, ma la ruota danneggiata di ieri ed il ritardo accumulato al momento lo vedono in quarta posizione anche se il distacco è di appena cinque minuti.
Il gatto sornione che riponde al nome di Cyril Despres sta a guardare, si difende come può - oggi ha preso 18 minuti da Barreda in speciale - e controlla la situazione e secondo me la zampata la sferra nella tappa subito prima del giorno di riposo, oppure in quella subito dopo. Bravo David Casteu che dimostra di sentirsi bene e a suo agio con la Yamaha ed occupa una splendida seconda posizione assoluta cosa che, ne sono certa, non si sarebbe mai aspettato alla partenza.




Ultima modifica di lillo il Mer Gen 09 2013, 04:15, modificato 1 volta
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

TAPPA N.5: AREQUIPA - ARICA

Messaggio  lillo il Mer Gen 09 2013, 02:27

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

ARRIVO

16:45 Bikes: Casteu provisionally wins the stage
David Casteu, who led the special stage from start to finish, has confirmed his domination at the finisihing line with a total time of 1:39’42', which should make him the day’s winner. Behind him, the situation is less clear, because the riders who set off after twentieth place have ridden like the wind: Svitko, Pedrero Garcia, Israel Esquerre, Caselli and Jakes are awaited at the finishing line to confirm their impressive positions. For the moment Olivier Pain, Alessandro Botturi and Helder Rodrigues make up the rest of the top four, but the situation is likely to change.

1 10 CASTEU David (FRA) 10:13:42 01:39:42 -
2 9 PAIN Olivier (FRA) 10:12:51 01:40:51 00:01:09
3 12 PEDRERO Juan (ESP) 10:41:40 01:42:40 00:02:58
4 17 BOTTURI ALESSANDRO (ITA) 10:33:07 01:43:07 00:03:25
5 1 DESPRES Cyril (FRA) 10:35:49 01:43:49 00:04:07
6 7 LOPEZ Francisco (CHL) 10:40:29 01:44:29 00:04:47
7 3 RODRIGUES Helder (PRT) 10:22:34 01:44:34 00:04:52
8 14 DUCLOS Alain (FRA) 10:32:43 01:44:43 00:05:01
9 32 JAKES Ivan (SVK) 10:42:27 01:45:27 00:05:45
10 18 PRZYGONSKI Jakub (POL) 10:31:31 01:45:31 00:05:49
11 92 ISRAEL ESQUERRE Jeremías (CHL) 10:47:14 01:45:44 00:06:02
12 11 FARIA Ruben (PRT) 10:25:46 01:45:46 00:06:04
13 20 GONÇALVES Paulo (PRT) 10:41:09 01:46:09 00:06:27
14 15 VERHOEVEN Frans (NLD) 10:48:34 01:46:34 00:06:52
15 13 FARRES GUELL Gerard (ESP) 10:22:57 01:46:57 00:07:15
16 30 PIZZOLITO Javier (ARG) 10:29:24 01:47:24 00:07:42
17 40 VAN NIEKERK Riaan (ZAF) 10:37:11 01:48:11 00:08:29
18 26 GOUËT Daniel (CHL) 10:41:29 01:48:29 00:08:47
19 123 FAGGOTTER Rodney (AUS) 10:40:54 01:49:54 00:10:12
20 34 METGE Michael (FRA) 10:52:50 01:50:20 00:10:38
21 37 CURTIS Darryl (ZAF) 10:49:41 01:51:11 00:11:29
22 33 CAMPBELL Johnny (USA) 11:03:32 01:54:32 00:14:50
23 27 KNUIMAN Henk (NLD) 11:00:35 01:56:05 00:16:23
24 35 BERGLUND Thomas (SWE) 11:02:38 01:56:08 00:16:26
25 103 PATRAO Mario (PRT) 11:02:15 01:56:15 00:16:33
26 41 PROHENS Felipe (CHL) 11:04:32 01:56:32 00:16:50
27 36 SANZ Laia (ESP) 11:09:24 01:57:24 00:17:42
28 162 FORMAN Tim (GBR) 11:10:00 01:57:30 00:17:48
29 82 GUINDANI Vincent (FRA) 11:02:31 01:57:31 00:17:49
30 57 GRABHAM Ben (AUS) 11:03:41 01:58:11 00:18:29
...


17:11 Bikes: Provisional result: Casteu wins, Pain 2nd, Botturi 3rd
Now that the first 15 riders have finished, David Casteu’s first place has been confirmed, 1’09' ahead of fellow Frenchman Olivier Pain and 3’25' in front of Alessandro Botturi. Cyril Despres finished in fourth place, 4’07’’ behind his countryman, whilst Helder Rodrigues is fifth 4’52' behind the stage winner and Alain Duclos sixth, 5’01' behind Casteu.

GRANDE BOTTURI!!!!! Anche se la tappa è poco significativa però sta li con i primi a giocarsela!! cheers



CLASSIFICA DOPO LA 5^ TAPPA
1 9 PAIN (FRA) YAMAHA 11:51:29 - -
2 10 CASTEU (FRA) YAMAHA 11:52:44 00:01:15 -
3 1 DESPRES (FRA) KTM 11:57:36 00:06:07 -
4 11 FARIA (PRT) KTM 12:05:03 00:13:34 -
5 4 VILADOMS (ESP) HUSQVARNA 12:05:05 00:13:36 -
6 17 BOTTURI (ITA) HUSQVARNA 12:05:29 00:14:00 -
7 18 PRZYGONSKI (POL) KTM 12:10:29 00:19:00 00:05:00
8 30 PIZZOLITO (ARG) HONDA 12:17:14 00:25:45 -
9 3 RODRIGUES (PRT) HONDA 12:17:27 00:25:58 -
10 14 DUCLOS (FRA) SHERCO 12:19:18 00:27:49 00:15:00
11 40 VAN NIEKERK (ZAF) KTM 12:22:50 00:31:21 -
12 13 FARRES GUELL (ESP) HONDA 20:23:53 08:32:24 01:15:00
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: DAKAR 2013

Messaggio  ficosecco francesco il Mer Gen 09 2013, 08:36

E Barreda Bort che fine ha fatto??? Sembrava volesse arrivare con due giorni di anticipo...

ficosecco francesco

Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 07.09.11

Tornare in alto Andare in basso

TAPPA N.5 : NOTIZIE E VIDEO

Messaggio  lillo il Gio Gen 10 2013, 01:30

Barreda, purtroppo dice addio al podio della Dakar 2013
09/01/2013 08:00
--------------------------------------------------------------------------------
Tutte le speranze ormai sono perdute. Tre ore di ritardo sono tantissime e Joan Barreda sa che ormai si è giocato la Dakar. Da oggi in poi potrà vincere le speciali, incrementare il suo numero di vittorie di tappa, ma di più non potrà fare. Purtroppo la rottura della pompa della benzina intorno al chilometro 70 della quinta speciale ha fatto naufragare tutti i suoi sogni, e quelli dei tantissimi spagnoli che lo stavo sostenendo in questi giorni con twitter, facebook e in tutti gli altri modi possibili.
Addio speranze di podio per Joan Barreda. Lo spagnolo è rimasto fermo oggi in speciale per un guaio alla pompa della benzina ed è rimasto lì troppo a lungo per sperare di poter ancora ambire a qualche risultato. Gli altri suoi compagni di squadra si sono fermati a turno per dargli una mano ma non c'era nulla da fare, la pompa andava cambiata e l'unico che aveva la pompa adatta per lui era Matt Fish che era troppo indietro. Lo spiega Jordi Viladoms “Quando sono arrivato ho visto Joan fermo e gli ho chiesto se potevo aiutarlo. Lui mi ha chiesto la pompa della benzina ma io non potevo dargliela perchè la mia è messa in modo tale da non potersi togliere, se non con un lavoro troppo lung.o Matt Fish ha una pompa montata esterna per poter appunto darla a qualche pilota in caso di bisogno ma è l'unico dell'Husqvarna ad avere questa 'anomalia'” Così Jordi è ripartito ed anche Alessandro Botturi poi si è fermato per chiedere se poteva far qualcosa. E' rimasto un minuto con Barreda e poi è ripartito, arrivando al traguardo quarto. “Come quarto – chiede quando gli diamo la classifica – e chi mi è arrivato davanti?” Nell'ordine David Casteu, Olivier Pain e Joan Pedrero. “Ah! - esclama Bottu – pensavo di essere io terzo. La speciale non mi è piaciuta per niente” e la sua voce si aggiunge al coro della maggior parte degli altri piloti. “Appena partiti c'era un tratto pieno di sassi – diceva Paulo Goncalves – talmente brutto che non sono riuscito a passarlo. Sono dovuto tornare indietro e aggirarlo”. In effetti lui è piccolino di statura e anche se ha cercato di farlo di potenza si è dovuto arrendere all'evidenza. Mentre parliamo chiede al Bottu come abbia fatto e lui sorride “Ho alzato la moto di peso. Ci sono arrivato sopra e mi sono fermato sopra le pietre, allora di peso ho sollevato l'anteriore della moto, l'ho spostato verso sinistra e sono ripartito”. Anche David Casteu che ha vinto la speciale ha fatto fatica “sembrava un trial, pietre grosse grosse e non si riusciva a passare, ho dovuto faticare un po', e della discesa vogliamo parlare?” La discesa in effetti era due chilometri dopo, al chilometro 6,80 ed era ripida e scoscesa, oltre che piena di pietre: “terribile – diceva Casteu – sono arrivato lì in velocità e quando ho visto quanto era ripida la discesa ho rallentato e sono sceso con cautela”. Anche Bottu, nonostante la sua passione per le pietre, è stato prudente: “Era davvero brutta accidenti – dice – ho rallentato e sono sceso stando bene attento. Ma in generale non mi è piaciuta la prova, troppo polvere, i fuoripista con il fesh fesh: no davvero, brutta”.
Casteu rammenta a tutti la parte dei lavori in corso intorno al chilometro 23 e tutti sono concordi, “dove stavano lavorando gli operai c'erano delle grosse buche ed anche un paio di scalini, uno l'ho visto all'ultimo momento - dice il francese - e ho impennato, ho saltato e ho quasi chiuso gli occhi, invece è andato tutto bene, sono riatterrato dritto e ho aperto subito il gas per togliermi da lì”. E concludono ripensando all'ultimo tratto di fuoripista, con il fesh fesh pieno di pietre grosse e nascoste “Sì però, l'arrivo era bellissimo – conclude David – sabbia scorrevole e tutto di traverso, spazzolando le curve, troppo bello”. Casteu aveva vinto la sua ultima speciale alla Dakar nel 2010 “La prima di quell'edizione, con arrivo a Cordoba e il giorno dopo ero arrivato secondo per un solo secondo”. Però, era passato un po' di tempo, così come da un po' David non si ritrovava in seconda posizione della classifica generale. E per dirla tutta, per cercare due Yamaha nei primi due posti della classifica assoluta moto, alla Dakar, dobbiamo veramente andare indietro nel tempo quando c'era un certo signor Stephane Peterhansel in sella ad una "Blu".



Franco Picco e le sue fatiche
09/01/2013 11:00
--------------------------------------------------------------------------------
L'inossidabile Franco Picco - alla sua 20esima Dakar - arriva al bivacco intorno alle 18, con la 73esima posizione di tappa. Viene dal lungo trasferimento di quasi 300 chilometri ed è un po' stufo ma accetta di fare un riassunto di quanto accaduto fino a qui, come gli sembr ail percorso, come vanno i suoi ragazzi, Fabio Mauri e Paolo Sabbatucci e ci dà le ultime anche su Franco Panigalli.
In realtà questo è un sunto dell'intervista ma potete ascoltare tutto nel file allegato, direttamente dalla voce di Franco Picco.
Cominciamo a parlare di oggi, della speciale...
"brutta e corta oggi la speciale...gli altri giorni era lunga e brutta...no, dai. Belle sono belle, ma c'è di tutto...il problema per noi con le moto che siamo un po' indietro è la storia dei quad, del percorso distrutto, te la prendi con calma e ti raggiungono le macchine...Più vai piano e peggio è, devi andare un po' forte per salvarti...."
L'altro giorno eri andato in direzione gara, c'era qualcosa che non andava...
"Nei giorni scorsi abbiamo avuto per due volte dei WPT strani, e lì sono andato a discutere, ma ieri c'era un problema con Sabbatucci che è stato buttato giù in pista dalla Mini di Garefulic. Paolo era fermo su una stradina stretta e mi ha detto che loro invece di aspettare sono passati e l'hanno buttato giù, così siamo andati a discutere in direzione gara".
E come andrà?
“Mah, il commissario, quello inglese, è abbastanza severo, ha parlato con i commissari ed ora è da vedere cosa faranno..”
E del percorso che dici?
“Le piste sono spettacolari, ma i fondi sono...fino a che c'è la sabbia va tutto bene,quando poi ci sono i sassi...Oggi l'ultimo pezzo era bello, 20 chilometri a manetta. Ma l'hanno modificato, non era certo così in origine”.
C'erano dei tratti brutti, nei primi chilometri, quasi del trial
“Ma, più che altro c'erano sassi mossi e vai giù comunque, ma c'era piuttosto del fesh fesh una cosa impressionante e ci si fermava in discesa. E quando sei lì e triboli un po' arrivano i quad che non hanno problemi, passano ed è un disastro..è da tribolare".
I ragazzi come stanno?
“Panigalli è qui, dice che sta bene, ha uno zigomo rotto, ma glielo hanno ricomposto, vorrebbe andare via dicendo che sta bene ma ha avuto sicuramente una compressione che gli ha dato del formicolio alle mani. Vorrebbe trovare il sistema per continuare.... Fabio è quello più contento, nel senso...ce ne sono due: Fabio e Paolo. Quest'ultimo è rimasto un po'...non choccato, ma un po' così... dalla difficoltà della gara, tiene duro, deve resistere oggi e domani e poi..se ha preso il ritmo è fatta. Effettivamente quella di oggi...quando ti vai ad allenare non trovi le situazioni che ci sono qui...il fesh fesh di oggi non l'ha mai trovato in vita sua. Però l'ho visto deciso e dice che non molla. Fabio è molto tosto, gli piace, ha visto, ha capito, non aveva esperienza di fesh fesh ma finalmente l'ha visto e io gli ho detto di continuare e di andare piano, non devono cadere...se tengono duro un altro po' e non fanno i fighettini e tengono duro...quella di oggi era corta...sono questi trasferimenti molto seccanti".
Franco Picco come sta?
Il solito discorso, all'inizio pronti via ti trovi tutto dolorante perchè usi muscoli che non muovevi da un po', ma cerco di tenermi bene...funziona, dai, la moto va bene, sono riuscito anche a fare 160 km/h oggi.

VIDEO TAPPA 5
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

EUROSPORT:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]



CURIOSITà:
Questo tipo con la Bultaco è in gara anche quest'anno.... (il video è vecchio del 2011)
Che mito!!!!!!! Dal rumore pare un 48
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


FOTO:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Ultima modifica di lillo il Gio Gen 10 2013, 05:16, modificato 4 volte
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

TAPPA 6 : ARICA - CALAMA

Messaggio  lillo il Gio Gen 10 2013, 01:43

speciale piuttosto lunga, oltre 400 km ...oggi potrebbe cominciare a decidersi qualcosa...Barreda è fuori dai giochi e i primi 7 fino a Botturi sono tutti potenziali candidati alla vittoria e ad oggi son tutti li in pochi minuti a giocarsela, Pain parte davanti con lo svantaggio di navigar da solo ma se viene raggiunto da Casteau e Despres potrebbe strargli in scia prendendo pochi minuti, Lopez e Botturi sicuramente daranno la caccia a Despres e Casteau che tenteranno di andar via da soli....vedremo chi non sbaglierà niente e non avrà problemi alla moto!!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


ARRIVO
1 7 LOPEZ (CHL) KTM 03:36:21 - -
2 11 FARIA (PRT) KTM 03:38:55 00:02:34 -
3 1 DESPRES (FRA) KTM 03:40:09 00:03:48 -
4 29 CASELLI (USA) KTM 03:41:09 00:04:48 -
5 92 ISRAEL ESQUERRE (CHL) HONDA 03:42:34 00:06:13 -
6 15 VERHOEVEN (NLD) YAMAHA 03:43:02 00:06:41 -
7 3 RODRIGUES (PRT) HONDA 03:43:19 00:06:58 -
8 12 PEDRERO (ESP) KTM 03:43:43 00:07:22 -
9 9 PAIN (FRA) YAMAHA 03:43:54 00:07:33 -
10 18 PRZYGONSKI (POL) KTM 03:44:09 00:07:48 -
11 6 SVITKO (SVK) KTM 03:45:17 00:08:56 -
12 57 GRABHAM (AUS) KTM 03:45:24 00:09:03 -
13 32 JAKES (SVK) KTM 03:46:54 00:10:33 -
14 10 CASTEU (FRA) YAMAHA 03:47:27 00:11:06 -
15 40 VAN NIEKERK (ZAF) KTM 03:47:55 00:11:34 -
16 30 PIZZOLITO (ARG) HONDA 03:47:58 00:11:37 -
17 26 GOUËT (CHL) HONDA 03:48:54 00:12:33 -
18 123 FAGGOTTER (AUS) YAMAHA 03:49:52 00:13:31 -
19 34 METGE (FRA) YAMAHA 03:50:00 00:13:39 -
20 8 ULLEVALSETER (NOR) KTM 03:55:09 00:18:48 -
21 17 BOTTURI (ITA) HUSQVARNA 03:56:56 00:20:35 00:15:00
22 103 PATRAO (PRT) SUZUKI 03:58:52 00:22:31 -
23 27 KNUIMAN (NLD) KTM 03:59:22 00:23:01 -
24 33 CAMPBELL (USA) HONDA 04:00:02 00:23:41 -
25 37 CURTIS (ZAF) KTM 04:00:09 00:23:48 -
26 31 GUASCH (ESP) GAS - GAS 04:00:28 00:24:07 -
27 49 RODRÍGUEZ (ARG) HONDA 04:01:20 00:24:59 -
28 35 BERGLUND (SWE) HUSABERG 04:03:39 00:27:18 -
29 5 BARREDA BORT (ESP) HUSQVARNA 04:03:54 00:27:33 -
30 50 SALVATIERRA (BOL) HONDA 04:05:46 00:29:25 -
52 38 ZANOTTI (ITA) TM 04:33:25 00:57:04 -
71 98 LUCCHESE (ITA) TM 04:50:18 01:13:57 -
85 153 MAURI (ITA) YAMAHA 05:04:33 01:28:12 -
92 60 PICCO (ITA) YAMAHA 05:10:48 01:34:27 -
115 171 NAPODANO (ITA) HONDA 05:53:24 02:17:03 -
120 170 RAMPOLLA (ITA) HONDA 06:17:28 02:41:07 -




CLASSIFICA DOPO LA 6^ TAPPA
1 9 PAIN (FRA) YAMAHA 15:35:23 - -
2 1 DESPRES (FRA) KTM 15:37:45 00:02:22 -
3 10 CASTEU (FRA) YAMAHA 15:40:11 00:04:48 -
4 7 LOPEZ (CHL) KTM 15:41:29 00:06:06 -
5 11 FARIA (PRT) KTM 15:43:58 00:08:35 -
6 18 PRZYGONSKI (POL) KTM 15:54:38 00:19:15 00:05:00
7 6 SVITKO (SVK) KTM 15:57:31 00:22:08 -
8 92 ISRAEL ESQUERRE (CHL) HONDA 16:00:01 00:24:38 00:12:00
9 3 RODRIGUES (PRT) HONDA 16:00:46 00:25:23 -
10 17 BOTTURI (ITA) HUSQVARNA 16:02:25 00:27:02 00:15:00
11 26 GOUËT (CHL) HONDA 16:03:07 00:27:44 -
12 29 CASELLI (USA) KTM 16:04:32 00:29:09 -
13 30 PIZZOLITO (ARG) HONDA 16:05:12 00:29:49 -
14 12 PEDRERO (ESP) KTM 16:09:18 00:33:55 -
15 32 JAKES (SVK) KTM 16:10:07 00:34:44 -
16 40 VAN NIEKERK (ZAF) KTM 16:10:45 00:35:22 -
17 123 FAGGOTTER (AUS) YAMAHA 16:13:28 00:38:05 -
18 4 VILADOMS (ESP) HUSQVARNA 16:18:47 00:43:24 -
19 37 CURTIS (ZAF) KTM 16:20:53 00:45:30 -
20 8 ULLEVALSETER (NOR) KTM 16:22:41 00:47:18 -
21 15 VERHOEVEN (NLD) YAMAHA 16:25:21 00:49:58 -
22 57 GRABHAM (AUS) KTM 16:43:12 01:07:49 -
23 27 KNUIMAN (NLD) KTM 16:49:25 01:14:02 -
24 49 RODRÍGUEZ (ARG) HONDA 16:54:15 01:18:52 -
25 34 METGE (FRA) YAMAHA 17:01:25 01:26:02 -
26 19 CZACHOR (POL) KTM 17:03:52 01:28:29 -
27 20 GONÇALVES (PRT) HUSQVARNA 17:04:37 01:29:14 00:15:00
28 28 DE AZEVEDO (BRA) KTM 17:15:23 01:40:00 -
29 41 PROHENS (CHL) HONDA 17:20:57 01:45:34 -
30 131 STRANGE (AUS) HONDA 17:23:46 01:48:23 -
82 60 PICCO (ITA) YAMAHA 21:06:13 05:30:50 -
86 38 ZANOTTI (ITA) TM 21:32:07 05:56:44 -
90 98 LUCCHESE (ITA) TM 21:45:35 06:10:12 -
107 153 MAURI (ITA) YAMAHA 23:52:57 08:17:34 -
109 171 NAPODANO (ITA) HONDA 24:36:25 09:01:02 -
111 170 RAMPOLLA (ITA) HONDA 24:50:16 09:14:53 -



Ultima modifica di lillo il Gio Gen 10 2013, 10:23, modificato 4 volte
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: DAKAR 2013

Messaggio  ficosecco francesco il Gio Gen 10 2013, 06:54

Grazie Lillo sei un grande
ineffetti su barreda avevo poi visto qualcosa su eurosport e sinceramente mi dispiace solo x lo spettacolo che viene a mancare dato che andava alla grande...
Ma d'altra parte sono contento xche gia dopo la seconda/terza prova si bullava un po troppo. Peccato x lui

ficosecco francesco

Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 07.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: DAKAR 2013

Messaggio  lillo il Gio Gen 10 2013, 09:05

ficosecco francesco ha scritto:Grazie Lillo sei un grande
ineffetti su barreda avevo poi visto qualcosa su eurosport e sinceramente mi dispiace solo x lo spettacolo che viene a mancare dato che andava alla grande...
Ma d'altra parte sono contento xche gia dopo la seconda/terza prova si bullava un po troppo. Peccato x lui

Forse qualcuno ora si accorgerà dell'altra Husky guidata dal nostro Botturi che non capisco per qual motivo viene completamente ignorato dall'organizzazione...basta guardare i video ufficiali ...eppure è li.... e arriva sempre insieme ai primi ...senza strafare e si concede anche di fermarsi ad aiutare Barreda in difficoltà...avrebbe fatto lo stesso lo spagnolo? ...di questa Dakar sono contento di due cose (fin qui).. la prima: finalmente un'italiano li a giocarsela con i primi, la seconda: dopo anni ad inseguire c'è una Yamaha davanti, e che guardando la classifica si legge Yamaha, KTM, Husqvarna, Sherco, Honda etcc... e non KTM, KTM, KTM, KTM, KTM, KTM, KTM, KTM, KTM, KTM, ......
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: DAKAR 2013

Messaggio  lillo il Gio Gen 10 2013, 09:33

COME NON DETTO!!! HANNO DATO 15 MIN DI PENALIZZAZIONE A BOTTURI!!!!!!!!

avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

news

Messaggio  lillo il Gio Gen 10 2013, 10:32

Povero Barreda, quanta sfortuna
10/01/2013 08:00
--------------------------------------------------------------------------------
Che brutta giornata per il povero Joan Barreda. Non è bastato il guasto alla pompa della benzina ieri, ed il ritardo di 3 ore accumulato...stamattina è partito comunque da una posizione arretrata perchè pur essendo elitè, anche tutti gli altri piloti che partivano nelle prime 40esime posizioni avevano il diritto di mantenere il loro orario ed allora lo spagnolo ha forzato oltre ogni limite.
Giornata nera per il team Husqvarna by Speedbrain.
Barreda ha disputato bene la prima prova speciale, riuscendo a riguadagnare qualche posizione e a quel punto è ripartito per cercare di prendere il ritmo e recuperare un po' di posizioni in classifica di giornata per non dover ripartire troppo tardi domani mattina. E lì è arrivato l'errore, purtroppo. Joan è caduto nella polvere e ha sbattuto molto forte il polso e la mano destra. E' talmente abbattuto che non sa ancora se ripartirà domani, prenderà una decisione in base al consiglio del medico e del morale.
Sfortunato anche Jordi Viladoms che ha viaggiato con i primi per tutto il giorno fino a che non è interventuo un problema di iniezione alla sua Husqvarna ed è arrivato al traguardo solo 38° di tappa, mentre Barreda ha chiuso con un 29° posto, pur con il dolore alla mano.
Problemi anche per Paulo Goncalves che aveva vinto la prima parte della speciale di oggi - suddivisa in due tronconi con 90 chilometri di neutralizzazione in mezzo - ma è poi rimasto fermo in speciale con una panne all'alimentazione. Per lui il traguardo è arrivato ugualmente tardi, addirittura in 67. posizione.
Botturi mantiene alto il morale della squadra però, anche se in undicesima piazza per i 15 minuti di penalità causati dal cambio del motore nella nottata di ieri.


Chaleco, dal cuore d'oro
10/01/2013 08:00
--------------------------------------------------------------------------------
All'entrata del bivacco di Calama c'è un gigantesco Dumper, oltre ad un poco di pubblico. Poche persone, però simpatiche e calorose, che sfidano il vento e la polvere, micidiale, del primo pomeriggio per vedere passare da vicino i loro beniamini, a cominciare dal Chaleco Lopez, l'eroe di casa.
Il bivacco è lo stesso di due anni fa, una immensa distesa di sabbia senza nulla intorno, spianata, e con questo Dumper che ricorda a tutti come Calama sia la sede della più grande miniera di rame del mondo, all'aperto. La città è poco lontana ed è una bella cittadina, grande, ben organizzata, a 2000 metri di altezza, per cui già si sa che appena calerà il sole bisognerà correre a coprirsi per sopravvivere al freddo. Due anni fa qui alla notte scendemmo sotto lo zero.
Intanto parliamo di classifiche perchè Francisco Chaleco Lopez oggi ha vinto a mani basse. Il pilota cileno in realtà ha viaggiato insieme a tutti gli altri ma essendo partito dalla settima posizione è stato il migliore sul traguardo. Alle sue spalle si attesta Ruben Faria, il portoghese della squadra di Cyril Despres e lo stesso Cyril ma i distacchi sono importanti: 2'34” per Faria e 3'48” per il francese. Botturi inizialmente era quarto in classifica ma poi è arrivato Kurt Caselli – Ktm – e ha scalzato Bottu che in questa maniera scivola in quinta posizione lasciando tutti e 4 i posti alla Ktm, cosa che dall'inizio della gara non era ancora successa.
Chiedo a Chaleco come era la speciale e lui la descrive con dovizia di particolari, prima di sedersi a mangiare un boccone.
Chaleco è una persona straordinaria. Saluta tutti quelli che al bivacco si avvicinano a lui e lo inneggiano e gli battono le mani. Ha un sorriso e una parola per tutti e ci sediamo a mangiare, insieme a Bottu, Pedrero, Jordi Duran, Walter Fortichiari. Parlano della speciale, di quanto vanno forte le Yamaha e di quanto è bravo Olivier Pain, dicono che naviga bene e va veloce, mentre ognuno di loro si lamenta di qualche cosa...Pedrero chiede la velocità di punta agli altri e dice che la sua moto non andava oltre i 155 km/h, gli altri prendono nota mentalmente e non rispondono. Chaleco invece racconta dei due cali di potenza della sua Ktm “mi sono messo una paura !” dice, ma sia Walter che Botturi gli dicono che dipendeva dall'altitudine – circa 2000 metri – di un tratto della speciale. Intanto Botturi mentre gli dico 'ora sei la prima Husqvarna in classifica', perchè Viladoms ha avuto un problema all'iniezione, mi spiega che durante la notte hanno cambiato motore e che quindi ha preso 15' di penalità.
Capisco il suo rammarico però, finisce solo undicesimo a 27' di distacco da Pain e, veramente, la Dakar non è neanche a metà, ancora. Poi qualcuno viene a parlare con Chaleco e allora lui ci dice velocemente, “stanno arrivando dei bambini orfani a salutarci” e ci raccomanda con uno sguardo di essere carini con loro, come se ci fosse bisogno di dirlo. Arriva la frotta di piccoletti, tutti vestiti uguali, uno più carino dell'altro e ci salutano tutti, stringendoci le mani e apostrofandoci con un “hola!” pieno di allegria ma anche di un po' di timore. Chaleco è fantastico con loro, ci parla, firma i loro cappellini, gli mostra il casco, i suoi guanti e fa fatica a toglierglieli dalle mani, scherza con loro che lo guardano estasiati mentre uno dei bimbi è rimasto affascinato dai bicipiti del Bottu e lo fissa a occhi sgranati. E' in questo momento che la roccia Botturi si commuove, si gira dall'altra parte mentre guarda anche lui 'sognante' Chaleco così a suo agio con i bambini. Poi vanno via salutandoci con affetto e si ributtano nel polverone del bivacco, contenti come non mai di aver parlato e toccato l'idolo delle folle qui in Cile.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Foto e Video 6^ Tappa

Messaggio  lillo il Gio Gen 10 2013, 22:29

Video ufficiale dell'organizzazione:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Video EUROSPORT:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


FOTO:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

TAPPA 7: CALAMA - SALTA

Messaggio  lillo il Ven Gen 11 2013, 01:15

Speciale di 218 km tutta in alta quota si parte dai 3500 mt per toccare quasi i 3900 ed arrivo a 3600, terreni duri quindi teoricamente favorevoli al nostro endurista Botturi!
Partenza alle 13:10 ...quindi i primi son già partiti..

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
ARRIVO
1 029 CASELLI (USA) KTM 001:51:31 00:00:00
2 007 LOPEZ CONTARDO (CHL) KTM 001:52:54 00:01:23 00:00:00
3 009 PAIN (FRA) YAMAHA 001:52:54 00:01:23 00:00:00
4 015 VERHOEVEN (NLD) YAMAHA 001:53:01 00:01:30 00:00:00
5 011 FARIA (PRT) KTM 001:54:01 00:02:30 00:00:00
6 012 PEDRERO GARCIA (ESP) KTM 001:54:13 00:02:42 00:00:00
7 018 PRZYGONSKI (POL) KTM 001:54:22 00:02:51 00:00:00
8 010 CASTEU (FRA) YAMAHA 001:54:43 00:03:12 00:00:00
9 006 SVITKO (SVK) KTM 001:55:37 00:04:06 00:00:00
10 017 BOTTURI (ITA) HUSQVARNA 001:56:10 00:04:39 00:00:00
11 057 GRABHAM (AUS) KTM 001:56:29 00:04:58 00:00:00
12 040 VAN NIEKERK (ZAF) KTM 001:57:20 00:05:49 00:00:00
13 032 JAKES (SVK) KTM 001:57:25 00:05:54 00:00:00
14 034 METGE (FRA) YAMAHA 001:57:32 00:06:01 00:00:00
15 123 FAGGOTTER (AUS) YAMAHA 001:57:42 00:06:11 00:00:00
16 030 PIZZOLITO (ARG) HONDA 001:58:12 00:06:41 00:00:00
17 008 ULLEVALSETER (NOR) KTM 001:58:35 00:07:04 00:00:00
18 092 ISRAEL ESQUERRE (CHL) HONDA 001:58:51 00:07:20 00:00:00
19 003 RODRIGUES (PRT) HONDA 001:59:03 00:07:32 00:00:00
20 027 KNUIMAN (NLD) KTM 002:00:42 00:09:11 00:00:00
21 005 BARREDA BORT (ESP) HUSQVARNA 002:00:52 00:09:21 00:00:00
22 037 CURTIS (ZAF) KTM 002:00:56 00:09:25 00:00:00
23 028 DE AZEVEDO (BRA) KTM 002:01:17 00:09:46 00:00:00
24 026 GOUET (CHL) HONDA 002:01:24 00:09:53 00:00:00
25 014 DUCLOS (FRA) SHERCO 002:01:28 00:09:57 00:00:00
26 020 GONÇALVES (PRT) HUSQVARNA 002:01:48 00:10:17 00:00:00
27 031 GUASCH (ESP) GAS - GAS 002:02:07 00:10:36 00:00:00
28 103 PATRÃO (PRT) SUZUKI 002:02:13 00:10:42 00:00:00
29 087 SOUVIGNET (FRA) YAMAHA 002:02:41 00:11:10 00:00:00
30 019 CZACHOR (POL) KTM 002:03:14 00:11:43 00:00:00
34 001 DESPRES (FRA) KTM 002:04:39 00:13:08 00:00:00



....

CLASSIFICA DOPO LA 7^ TAPPA provvisoria
1 009 PAIN (FRA) YAMAHA 017:28:17 00:00:00
2 007 LOPEZ CONTARDO (CHL) KTM 017:34:23 00:06:06 00:00:00
3 010 CASTEU (FRA) YAMAHA 017:34:54 00:06:37 00:00:00
4 011 FARIA (PRT) KTM 017:37:59 00:09:42 00:00:00
5 001 DESPRES (FRA) KTM 017:42:24 00:14:07 00:00:00
6 018 PRZYGONSKI (POL) KTM 017:49:00 00:20:43 00:00:00
7 006 SVITKO (SVK) KTM 017:53:08 00:24:51 00:00:00
8 029 CASELLI (USA) KTM 017:56:03 00:27:46 00:00:00
9 017 BOTTURI (ITA) HUSQVARNA 017:58:35 00:30:18 00:00:00
10 092 ISRAEL ESQUERRE (CHL) HONDA 017:58:52 00:30:35 00:00:00
11 003 RODRIGUES (PRT) HONDA 017:59:49 00:31:32 00:00:00
12 030 PIZZOLITO (ARG) HONDA 018:03:24 00:35:07 00:00:00
13 012 PEDRERO GARCIA (ESP) KTM 018:03:31 00:35:14 00:00:00
14 026 GOUET (CHL) HONDA 018:04:31 00:36:14 00:00:00
15 032 JAKES (SVK) KTM 018:07:32 00:39:15 00:00:00
16 040 VAN NIEKERK (ZAF) KTM 018:08:05 00:39:48 00:00:00
17 123 FAGGOTTER (AUS) YAMAHA 018:11:10 00:42:53 00:00:00
18 015 VERHOEVEN (NLD) YAMAHA 018:18:22 00:50:05 00:00:00
19 008 ULLEVALSETER (NOR) KTM 018:21:16 00:52:59 00:00:00
20 037 CURTIS (ZAF) KTM 018:21:49 00:53:32 00:00:00
21 057 GRABHAM (AUS) KTM 018:39:41 01:11:24 00:00:00
22 027 KNUIMAN (NLD) KTM 018:50:07 01:21:50 00:00:00
23 049 RODRIGUEZ (ARG) HONDA 018:57:55 01:29:38 00:00:00
24 034 METGE (FRA) YAMAHA 018:58:57 01:30:40 00:00:00
25 020 GONÇALVES (PRT) HUSQVARNA 019:06:25 01:38:08 00:00:00
26 019 CZACHOR (POL) KTM 019:07:06 01:38:49 00:00:00
27 028 DE AZEVEDO (BRA) KTM 019:16:40 01:48:23 00:00:00
28 041 PROHENS (CHL) HONDA 019:28:21 02:00:04 00:00:00
29 043 WATT (GBR) KTM 019:32:24 02:04:07 00:00:00
30 052 RIOS (PER) KTM 019:32:31 02:04:14 00:00:00

....


FRANCO PICCO NON RISULTA PARTITO ALLA SPECIALE! Rolling Eyes Question


Ultima modifica di lillo il Sab Gen 12 2013, 05:28, modificato 2 volte
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

BRUTTE NOTIZIE

Messaggio  lillo il Ven Gen 11 2013, 05:13

Death of the rider Thomas Bourgin
Motorcycle rider no. 106 Thomas Bourgin (FRA) was the victim of a fatal traffic accident on the link route as he made his way to the start of the day's special stage.
The accident took place at 08.23 hours local time on the link route on the way up to the Chilean side of the mountain range. The 25-year-old rider collided with a Chilean police car that was travelling in the opposite direction. The exact circumstances of the accident are being subjected to an inquiry.
The rally's medical teams deployed on the ground were only able to certify the rider's death, probably instant.
Thomas Bourgin, from Saint Etienne, where he was born on December 23rd 1987, was in 68th place in the overall ranking of his first Dakar. He had realised his passion since 2009 when he took part in the Morocco Rally, followed by a 4th place in the 2011 Africa Race and a 7th place finish in the Tunisia Rally.
The organisers of the Dakar and everyone involved in it express their great sadness to his family and friends and offer their most sincere condolences.



La morte del pilota Thomas Bourgin
Moto pilota no. 106 Thomas Bourgin (FRA) è stato vittima di un incidente stradale mortale sulla rotta collegamento per l'inizio della prova speciale della giornata.
L'incidente ha avuto luogo alle08.23 ora locale sulla rotta collegamento sulla strada fino al lato cileno della catena montuosa. Il 25enne pilota entrò in collisione con una macchina della polizia cilena che viaggiava nella direzione opposta. Le circostanze esatte dell'incidente sono sottoposti a una richiesta.
Equipe mediche del rally schierati sul terreno sono stati solo in grado di certificare la morte del pilota, probabilmente istantanea.
Thomas Bourgin, da Saint Etienne, dove è nato il 23 dicembre 1987, era in vigore 68 in classifica generale della sua prima Dakar. Aveva capito la sua passione dal 2009 quando ha preso parte al Rally Marocco, seguito da un 4 ° posto nella Race 2011 Africa e un finale 7 ° posto al Rally Tunisia.
Gli organizzatori della Dakar e tutti i soggetti coinvolti in essa esprimono il loro grande tristezza per la sua famiglia e gli amici e le loro condoglianze più sincere.


Crying or Very sad
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: DAKAR 2013

Messaggio  sergej il Ven Gen 11 2013, 06:17

E' sempre stata una corsa bellissima dal lato agonistico ed affascinante nelle locations.
Ma si porta dietro una angosciante maledizione che praticamente ogni anno sacrifica uno o più
dei suoi partecipanti. Sarebbe il caso di rifletterci e forse di non accettare il tutto come
una inevitabile fatalità.
RIP
avatar
sergej

Messaggi : 405
Compleanno : 24.10.57
Data d'iscrizione : 14.08.11
Età : 59
Località : Castelraimondo

Tornare in alto Andare in basso

TAPPA 7 - NEWS VIDEO E FOTO

Messaggio  lillo il Sab Gen 12 2013, 01:31

da [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Bivacco per le moto, e Despres cambia il motore
11/01/2013 10:00
--------------------------------------------------------------------------------
Un bivacco diverso oggi per la Dakar 2013, per questa settima tappa. Tutti noi, comprese auto e camion siamo a Salta in un posto bellissimo dove vorremmo passare tutti i prossimi giorni. Bivacco da sballo, ed è una sorta di campo sportivo con tutti gli annessi e connessi. I piloti moto sono a Cachi da soli, anche loro in un palazzetto dello sport, in attesa di passare la notte e ripartire domani mattina alle 5,50 per la seconda parte della tappa marathon.
E come tutte le tappe marathon che si rispettino anche in questa c'è stata la sorpresa. Rappresentata da Cyril Despres che non andrà a dormire tanto presto stanotte. Il pilota francese infatti, oggi in speciale è finito 34° per un problema al cambio che lo ha costretto a fare tutta la speciale con poche marce a disposizione. Mentre il suo compagno di marca, Kurt Caselli vinceva la sua prima speciale alla Dakar, Cyril tribolava fino a fine tappa e nel trasferimento riportava un forte ritardo perchè insieme a Ruben Faria e a Caselli cercava di sistemare in qualche modo il cambio. La cosa però non aveva successo e arrivato alla fine della tappa marathon Cyril si vedrà costretto a cambiare il motore....Quello che non è chiaro però è come lo ha trovato il motore essendo una tappa marathon??
Bè glielo ha dato, così dicono le voci riportate, visto che noi non siamo lì, Marek Dabrowski che si è sacrificato cedendo il motore al francese. Se poi Marek domani cercherà di ripartire con il vecchio motore di Cyril e tentare la speciale che è annunciata come difficilissima, non è dato sapere.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

TAPPA 8: SALTA - SAN MIGUEL

Messaggio  lillo il Sab Gen 12 2013, 01:50

Oggi e Lunedi (domani riposo) le due speciali piu lunghe di questa dakar, quella di oggi 492 km quasi tutti tra i 2000 e i 3000 mt di altitudine.
Credo che per come stanno le cose in classifica con Despres che oggi avrà una penalità di 15min e Pain che ha l'occasione di consolidare la sua posizione con Lopez e Casteau che son li a 6 min.... oggi daranno del gran gas....

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

ARRIVO
1 005 BARREDA BORT (ESP) HUSQVARNA 002:07:26 00:00:00
2 033 CAMPBELL (USA) HONDA 002:14:30 00:07:04 00:00:00
3 032 JAKES (SVK) KTM 002:15:23 00:07:57 00:00:00
4 044 BIANCHI PRATA (PRT) HUSQVARNA 002:18:36 00:11:10 00:00:00
5 082 GUINDANI (FRA) YAMAHA 002:20:33 00:13:07 00:00:00
6 010 CASTEU (FRA) YAMAHA 002:21:39 00:14:13 00:00:00
7 041 PROHENS (CHL) HONDA 002:22:01 00:14:35 00:00:00
8 147 VAN PELT (NLD) HONDA 002:22:34 00:15:08 00:00:00
9 168 POSKITT (GBR) KTM 002:23:14 00:15:48 00:00:00
10 003 RODRIGUES (PRT) HONDA 002:23:23 00:15:57 00:00:00
11 001 DESPRES (FRA) KTM 002:23:35 00:16:09 00:00:00
12 083 VAN GINKEL (NLD) KTM 002:23:46 00:16:20 00:00:00
13 036 SANZ (ESP) GAS - GAS 002:24:20 00:16:54 00:00:00
14 065 PABISKA (CZE) YAMAHA 002:24:24 00:16:58 00:00:00
15 101 WALDSCHMIDT (NAM) KTM 002:24:35 00:17:09 00:00:00
16 092 ISRAEL ESQUERRE (CHL) HONDA 002:24:48 00:17:22 00:00:00
17 089 CUMMINGS (ZAF) HONDA 002:24:48 00:17:22 00:00:00
18 035 BERGLUND (SWE) HUSABERG 002:25:19 00:17:53 00:00:00
19 070 DEMELCHORI (ARG) KAWASAKI 002:25:25 00:17:59 00:00:00
20 077 CARDONA VAGNONI (VEN) YAMAHA 002:25:29 00:18:03 00:00:00
21 004 VILADOMS (ESP) HUSQVARNA 002:26:08 00:18:42 00:00:00
22 039 FISH (AUS) HUSQVARNA 002:26:34 00:19:08 00:00:00
23 148 VAN GERVEN (NLD) KTM 002:27:11 00:19:45 00:00:00
24 013 FARRES GUELL (ESP) HONDA 002:27:52 00:20:26 00:00:00
25 030 PIZZOLITO (ARG) HONDA 002:28:04 00:20:38 00:00:00
26 026 GOUET (CHL) HONDA 002:28:32 00:21:06 00:00:00
27 056 MENARD (FRA) YAMAHA 002:28:38 00:21:12 00:00:00
28 137 BUSQUETS (ESP) HUSQVARNA 002:28:47 00:21:21 00:00:00
29 102 REEVE (ZMB) KTM 002:28:56 00:21:30 00:00:00
30 049 RODRIGUEZ (ARG) HONDA 002:29:00 00:21:34 00:00:00
33 011 FARIA (PRT) KTM 002:29:50 00:22:24 00:00:00
50 007 LOPEZ CONTARDO (CHL) KTM 002:34:10 00:26:44 00:00:00
53 017 BOTTURI (ITA) HUSQVARNA 002:34:45 00:27:19 00:00:00
54 029 CASELLI (USA) KTM 002:36:36 00:29:10 00:00:00
58 018 PRZYGONSKI (POL) KTM 002:39:05 00:31:39 00:00:00
61 038 ZANOTTI (ITA) TM 002:43:31 00:36:05 00:00:00
64 009 PAIN (FRA) YAMAHA 002:44:26 00:37:00 00:00:00
66 098 LUCCHESE (ITA) TM 002:41:39 00:34:13 00:00:00
68 153 MAURI (ITA) YAMAHA 002:42:15 00:34:49 00:00:00




Oggi parecchi piloti "top rider" sbagliano nella navigazione...vediamo la classifica provvisoria dopo questo "colpo di scena"...al tempo di despres dovrebbe dovrebbe sommarsi min di penalità per la sostituzione del motore...


15:20 - moto010 - Generale: Casteu al comando.
David Casteu preso il primo posto generale nella sera dell'ottava tappa passa davanti a Cyril Despres a 9'26 "e Ruben Faria a 11'16". Lopez Francisco quarto davanti dell'ex leader di 12'00 Olivier Pain a 16'10 "dal leader. I primi 18 sono ancora raggruppati in meno di un'ora.


Ultima modifica di lillo il Lun Gen 14 2013, 00:06, modificato 2 volte
avatar
lillo

Messaggi : 2109
Compleanno : 11.06.78
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 39
Località : San Lorenzo in Campo (PU)

Tornare in alto Andare in basso

Re: DAKAR 2013

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum