GARMIN eTrex lend e GARMIN DAKOTA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

GARMIN eTrex lend e GARMIN DAKOTA

Messaggio  Life il Mer Dic 22 2010, 04:29

Ragazzi, come consigliato da Margie riporto qui le mie impressioni sull'utilizzo dei navigatori GPS da moto. Premetto che sono tre anni che utilizzo dei dispositivi GPS per moto cercando di sfruttarne tutte le caratteristiche di tracking e gestione di archivio itinerari. ed ho provato utilizzato i seguenti modelli
1- TOMTOM one
2- GARMIN eTrex legend HCx
3- GARMIN DAKOTA 10 (Attualmente navigatore ufficiale per gli itinerari MeM)

Allora come cominciare...
Per prima cosa in base alla mia esperienza posso testimoniare che non esistono navigatori professionali e ricchi di funzionalità come i GARMIN.

La mia prima esperienza é stata quella di collegare il TOMTOM da auto alla batteria della moto con astuccio trasparente ed impermeabile bloccato sul manubrio tramite staffa ram-mount. Questa soluzione é perfetta per la circolazione stradale del tipo: dammi l'indirizzo io ti ci porto. NULLA DI PIU'. I dispositivi TOM TOM non offrono alcuna funzione di registrazione del percorso effettuato e soprattutto non forniscono di alcun software per la gestione/correzione/definizione delle tracce.
Avevo necessità di trovare strumenti più professionali, soprattuto per supportare tecnologicamente l'attività di MeM. Cosi mi sono buttato sulla GARMIN dopo aver letto alcuni forum. Bene posso dire che la mia esperienza di utilizzo dei dispositivi GPS é stata rivoluzionata!

Sono partito con il modello della garmin più economico, l'etrex legend HCX che comunque offriva tutte le funzionalità che mi servivano
- possibilità di caricare mappe topografiche e cittadine
- calcolo del percorso per raggiungere le meta ed indicazioni step-by-step stile tomtom ed altri navigatori da auto
- Possibilità tramite il software Garmin MapSource di definire, archiviare, modificare, i tracciati
- Possibilità di registrare i tracciati percorsi, trasferirli ed elaborarli al computer.
- Possibilità di caricare i tracciati creati al pc nel navigatore per seguirli poi in moto.
- Solidità ed impermeabilità

Per le atre funzionalità e caratteristiche del modello rimando alla documentazione del produttore:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Voi direte ma se questo GPS aveva praticamente tutto perché l'hai sostituito? Aveva un unico limite: non potevo caricare nel navigatore più di 20 tracce differenti. Un limite accettabilissimo per un utente normale, ma non per gestire le moltissime tracce che iniziavo a collezionare con l'attività perlustrativa di MeM. Attenzione questo non significa che c'erano dei limiti nella registrazione della traccia corrente, ma soltanto un limite nel numero massimo di tracce caricabili da PC. La registrazione poteva continuare all'infito fino a riempire la scheda microSD (praticamente impossibile)

Ho utilizzato il navigatore eTrex legend per un anno con pioggia e neve, mai un problema, mai un difetto, il GPS é resistentissimo ed affidabilissimo. La memoria poteva essere espansa con memoria microSD. Le mappe caricate a piacimento tramite il software MapSource.

Apriamo una parentesi su MapSource: questo é un software di gestione mappe, interfacciamento e comunicazione verso il navigatore GPS e gestore delle tracce. Questo software secondo me fa la vera differenza da un garmin rispetto ad un altro dispositivo. MapSouce é gratuito, si pagano (teoricamente) le mappe che si vogliono gestire e caricare nel GPS.

Ora il mio amato eTrex Legend é nelle mani del nostro amico Joe. Ne stai facendo buon uso Joe?

Il GARMIN DAKOTA 10 che ho ora oltra ad avere tutte le funzionalità sopra esposte é un passo in avanti per quanto riguarda la visualizzazione delle mappe su display leggermente più grande e touch screen. Il modello precedente aveva il display più piccolo e ci si muoveva tra i menù tramite un semplice tasto/joistic multiuso.
Un altro vantaggio del DAKOTA é la possibilità di caricare anche infinite tracce nel dispositivo GPS. Questo é reso possibile grazie alla compatibilitù verso lo standard GPX che permette di creare dei semplici file di testo dove sono descritte le tracce. Qindi basta copiare ed incollare questi file nel GPS ed automaticamente il software del dispositivo potrà renderle visibili nella mappa.

Questi file gpx possono essere generati da MapSource o GoogleHearth.
Ora non ho più limiti nel caricare tracce nel mio GPS.

Rimando alle informazioni sul sito del produttore per i dettagli tecnici
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

veniamo al prezzo: attualmente potete trovare il DAKOTA 10 a 180€ su internet. Vi posso assicurare un investimento ben fatto.

Naturalmente questi sono i due modelli di GPS economici di GARMIN, sicuramente il massimo per il nostro utilizzo sarebbe un bel OREGON
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
ma il prezzo cambia

Spero di essere stato utile, ho scritto veloce... per qualsiasi cosa chiedete


avatar
Life
Admin

Messaggi : 2434
Compleanno : 17.05.82
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 35
Località : Porto Recanati

http://www.maxienduromarche.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum