Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Evoluzione MeM 2012

100% 100% 
[ 14 ]
0% 0% 
[ 0 ]
 
Totale dei voti : 14

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Life il Ven Nov 11 2011, 06:20

Riesco soltanto ora a rispondere
Grazie a tutti per le opinioni, consigli e proposte.
Ringrazio in anticipo a chi ha già dato la diponibilità per sostenere le spese vive della nostra community. Se raggiungiamo un numero ragionevole la spesa sarà insignificante per tutti ! questo significa fare gruppo.
Indicativamente mi sembra di contare il seguente gruppone:
1- Pirata
2- Sauro
3- Caronte168
4- El Grifo
5- Claudio
6- Simone86
7- Lillo
8- Ficosecco
9- Roberto Rally Raid
10- Mauro.zac
11- Chemako
12- anthomer
13- Mallops
14- Margi68
15- dEus
16- Tommi
17- Life

Queste sono le persone che tra le righe hanno esplicitamente espresso di diventare soci sostenitori quindi secondo me non dobbiamo farci molti problemi nessuno dovrebbe rimanere fuori dal gruppo dei 15 e l'entità della quota da versre cadauno sarà sicuramente ragionevole. Una precisazione importante... i cinque posti per i non sostenitori non sono esclusivi dei in non sostenitori. Mi spiego meglio: i cinque posti possono essere composti da sostenitori e non sostenitori in base all'ordine di conferma della partecipazione sul forum. Naturalmente un sostenitore occuperà un posto "normale" soltanto nel caso in cui i posti per sostenitori siano esauriti, tutto sarà deciso dall'ordine di risposta sul forum.Non devo essere io a decidere ci sono delle regole precise che tutti conoscono. L'unica cosa che io farò é segnare i nomi sulle liste in base alla sequenza di risposta sul forum. Dipenda da tutti noi rendere la cosa gestibile o ingestibile.
La guida dell'uscita sarà esclusa dal conteggio dei 15. Per quanto riguarda i ruoli di fotografi e chiudifila, siamo tutti allo stesso livello nel senso che tutti possiamo collaborare per la buona riuscita del giro ed avere un buon ricordo della giornta.
Deve comunque essere chiaro il cambio di visione del gruppo: non esiste + una organizzazione che mette a disposizione mezzi ed uomini per organizzare uscite ad altri partecipanti ma esite un forum dove un gruppo di amici si accorda per uscite insieme guidati da qualche conoscitore del territorio che volontariamente può prestarsi ad accompagnare il gruopo.

Uno alla volta cercherò di chiarire alcuni punti in risposta alle osservazioni fatte da ciascuno di voi
Comunque a maggioranza la Riforma é passata ed il tesseramento obbligatorio ufficialmente eliminato a partire dalla prima uscita del 2012.


Ultima modifica di Life il Ven Nov 11 2011, 07:38, modificato 2 volte
avatar
Life
Admin

Messaggi : 2434
Compleanno : 17.05.82
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 35
Località : Porto Recanati

http://www.maxienduromarche.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Life il Ven Nov 11 2011, 06:22

tommi ha scritto:Per quanto purtroppo poco partecipe all'organizzazione delle uscite e alle uscite stesse, mi sento di esprimere il mio sostegno a chi ritiene di frenare un po' il mem.
Penso che iniziative come quelle del mem, siano fantastiche finchè il divertimento e il piacere di andare in moto non vengono sfiorate da altre questioni.
La moto è libertà e assolutamente non deve diventare "schiavitù" sotto nessun aspetto.
A tutti noi piace passare tempo in compagnia su due ruote (possibilmente fuoristrada.... Laughing ), ma tutti abbiamo anche altro da portare avanti.
La moto, secondo me, deve rimanere un momento di spensieratezza (responsabile), utile per crescere poi nella vita di tutti i giorni.
E' ovvio che chi organizza qualcosa, si fa carico di responsabilità e ciò crea inevitabilmente preoccupazioni: andrà tutto bene? il percorso sarà giusto? forerà qualcuno? si incendierà qualche moto ( Rolling Eyes )?
E' perciò secondo me compito di chi partecipa cercare di far filare tutto liscio e dare il maggior supporto possibile. Qualche regola sicuramente va fissata, ma limitata al minimo indispensabile, giusto per non perdersi lungo il percorso e non farsi male...
Detto questo, spero quanto prima di chiudere un bel giro lungo qua in romagna (ormai ci sono dietro da mesi...) , cosicchè tutti i marchigiani si limitino a divertirsi e basta!!

ps. un ringraziamento a chi ha reso possibile fino ad ora il mem e a chi mi ha permesso di conoscere posti indimenticabili nella vostra regione

Grazie per la collaborazione che hai sempre mostrato nella organizzazione delle sucite Tommi, vedrai che sarà sempre meglio...
Organizza questo giro e vediamo di fare subito una bella uscita in Romagna!
avatar
Life
Admin

Messaggi : 2434
Compleanno : 17.05.82
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 35
Località : Porto Recanati

http://www.maxienduromarche.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Life il Ven Nov 11 2011, 06:32

roberto rally raid ha scritto:Io sono d'accordo sul numero chiuso. Anche io sarò un sostenitore perchè non deve finire lo spirito MEM.
Volevo dire solo una cosa. L'importante Marco che fai in modo che il tuo lavoro non si complichi di più di adesso, cerchiamo la soluzione più adatta per te in modo che il MEM ti porti via meno tempo possibile per non far finire mai il grande MEM !! E difficile trovare gruppi cosi affiatati.

Grazie Roberto... hai colpito anche tu nel centro... Dobbiamo creare delle regole snelle e semplici da gastire. Sicuramente deve anche essere responsabilità del gruppo stesso rendere gestibile la situazione ed evitare iscrizioni/cancellazioni fittizie che mi farebbero perdere solo tempo.
io non mi sono mai segnato se non ero sicuro di venire ad una uscita... poi che c'entra l'imprevisto o il problema dell'ulimo minuto può esserci ma ora sarebbe bene anticipare la comunicazione di eventuali rinuncie perché il posto potrebbe essere occupato da altri interessati.
avatar
Life
Admin

Messaggi : 2434
Compleanno : 17.05.82
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 35
Località : Porto Recanati

http://www.maxienduromarche.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Life il Ven Nov 11 2011, 06:47

dEUS ha scritto:Essendo nuovo e non ancora tesserato (anche se ho fatto la richiesta) mi astengo dal voto perchè non so com'era una anno fà e non sono esperto di uscite e gruppi enduro per avere argomenti validi.
Penso che solo i diretti interessati dell' organizzazione e della creazione del MEM possano decidere di fare o meno il cambiamento, d' altronde se non ho capito male (molto probabile rabbit ) è un problema di tempo, impegno e problematiche legate alla riuscita dei giri, quindi solo voi che ci mettete fatica nella realizzazione di un giro, dal sito all' organizzazione alla guida etc. , sapete qual' è il tipo di struttura che vi da più soddisfazione o cmq meno problemi.
Io di mio posso dire che mi piace da matti fare le uscite con voi, e nonostante siano state solo una e mezza Very Happy ho scoperto un gran bel gruppo ed un modo di fare giri non esasperati che mi è congeniale, quindi l' unica speranza è che cambiamento o no non si modifichino queste 2 cose.

ciao

Hai compreso al 100% tutte le nostre motivazioni

TI ASSICURO CHE LE USCITE UFFICILAI RIMARRANNO SPECIFICATAMENTE PENSATE PER MOTO MAXI ENDURO. Quindi non enduro specialistiche e rimarranno come sono state finora mantenendo la differenziazione tra FACILE ed INTERMEDIE
avatar
Life
Admin

Messaggi : 2434
Compleanno : 17.05.82
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 35
Località : Porto Recanati

http://www.maxienduromarche.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Life il Ven Nov 11 2011, 06:48

ilgattopuzzone ha scritto:Bravo Marco. A tale proposito, per ricambiare l'ospitalità, se ne avrai bisogno sappi che vi organizzo volentieri un'uscita facile/intermedia nelle zone che conosco meglio, se vi fa piacere ovviamente! cheers

Ci fa piacere! Viaggiare ed esplorare nuovi territori é ninfa del MeM! Quale zona?
avatar
Life
Admin

Messaggi : 2434
Compleanno : 17.05.82
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 35
Località : Porto Recanati

http://www.maxienduromarche.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Life il Ven Nov 11 2011, 06:52

anthomer ha scritto:eccomi qua!!!!!!

così come in ogni comunità che si rispetti : c'è chi si fa il "mazzo" e chi ne "gode" ...... e trovo giusto che chi si fa il "mazzo" cerchi e crei delle "regole" al fine di vivere le "uscite" con lo stesso spirito di chi ne "gode" .....senza sentire il peso di : dire fare baciare ecc.


grazie Anthomer ! Queste sono le motivazioni che spingono ad avere delle regole. Le guide MeM si devono divertire come tutti gli altri e deve essere un piacere organizzare una uscita non un pensiero! non siamo un motoclub ma semplicemente una web-community

UNA PRECISAZIONE:
il numero chiuso serve anche epr non cerare confusione e disguidi eccessivi con il territorio. Non ci possiamo permettere di viaggiare in motagna con gruppi di 20 - 30 moto perché la gente del posto ci fucilerebbe! le regole servono per garantire quegli equilibri indispensabile per durare a lungo...
avatar
Life
Admin

Messaggi : 2434
Compleanno : 17.05.82
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 35
Località : Porto Recanati

http://www.maxienduromarche.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Life il Ven Nov 11 2011, 07:06

sbizzo ancora non ho avuto il piacere di conoscerti ma sono sicuro che presto ne avrò occasione!
Grazie per gli utili consigli... solo due parole:

sbizzo ha scritto:A me sinceramente questa situazione dispiace, spero di aver frainteso, ma leggo tra le righe un poco senso di fraternità motociclistica, mi spiego meglio, per come intendo io l'esser motociclista dovrebbe essere scontato aiutare "l'amico di avventura" in caso di necessità e nessuno dovrebbe sentirsi abbligato a fornire materiale o assistenza in genere perchè questo dovrebbe venire spontaneo a tutti a prescindere, anche la stessa manleva mi da un senso di freddezza, ora, anch'io sono nuovo e non vorrei che in passato siano successi episodi per cui la manleva si è resa necessaria, ma non credo che nessuno sia così "poco serio" da imputare un eventuale danno o peggio all'MeM, cioè, si parla di motociclisti, la seconda famiglia per eccellenza, sinceramente ho fatto parte di diversi motoclub nelle mie varie residenze e lo spirito del motociclista e sempre emerso senza troppi regolamenti.
La fraternità motociclistica c'é sempre stata e continuerà ad esserci alla ennesima potenza.Questo ha sempre caratterizzato il nostro gruppo. Cosa cambierà? Cambierà che PER ISCRITTO non si garantirà nulla. Ovverro l'aiuto e l'assistenza non deve essere visto come un atto dovuto. Attualmente sbagliando se leggi tra le righe della pagina del tesseramento c'é scritto che MeM offre il supporto tecnico... Semplicimente questa dicitura deve essere totalmente rivista. MeM non garantisce nulla durante le uscite. Se decidessi di telefonare ad un amico e prendere la moto sarebbe la stessa cosa... Soltanto che scrivi su un forum

sbizzo ha scritto:
Sicuramente andando con tante moto su per i monti non si ha le stessa scorrevolezza di quanta se ne può avere con un numero più esiguo, ma ho fatto motocavalcate di 150 elementi ed è stato bellissimo, poi pazienza se si deve aspettare il meno esperto (dando per scontato che una certa esperienza ed un minimo di attrezzatura è d'obbligo), andare in nomo non è necessariamente andare forte, è lo spirito che conta.

La motocavalcata é un'altra cosa. Non deve e non vogliamo che sia questa una tipica uscita MeM. Per prima cosa la motocavalcata é organizzata da un motoclub che ha concordato il tracciato con le autorità locali ecc..... Niente di paragonabile a quello che vuole fare MeM. Se la guida alle sucite MeM vuole passare per un divieto di transito é come se con una amico decidi di passare in un divieto. Se capita una multa la colpa non sarà della guida, ognuno si pagherà la sua multa e tutti + amici di prima. Esattamente come faresti con un amico in una qualsiasi uscita domenicale. E' poi normale che queste situazioni siano minimizzate dalle guide... d'altronde non credo che faccia piacere a nessuno prendere multe.
avatar
Life
Admin

Messaggi : 2434
Compleanno : 17.05.82
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 35
Località : Porto Recanati

http://www.maxienduromarche.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  tommi il Ven Nov 11 2011, 07:15

se non si era capito scratch , aggiungimi come sostenitore! cheers
avatar
tommi

Messaggi : 125
Compleanno : 09.05.79
Data d'iscrizione : 16.09.10
Età : 38
Località : Cesena

http://www.tommasorovereti.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  pirata01 il Ven Nov 11 2011, 07:22

sauro ha scritto: Gruppo Amatori MeM (sostenitori ) Tessera n° 1 Sauro

....... Gioia della moglie OOOOOOOOOOOOOOooooooooooooooooooooH!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ci sono anche io pirat !!
NON VALE!!
SAURO STA SEMPRE COLLEGATO!!
IO VOLEVO ESSERE IL NUMERO UNO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :ntosofigo:
..sarò noioso e ripetitivo.. GRANDE FAMIGLIA GLI MeM!! lol!
avatar
pirata01

Messaggi : 661
Compleanno : 11.04.75
Data d'iscrizione : 04.08.10
Età : 42
Località : Falconara Marittima

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  claudio il Ven Nov 11 2011, 07:31

pirata01 ha scritto:
sauro ha scritto: Gruppo Amatori MeM (sostenitori ) Tessera n° 1 Sauro

....... Gioia della moglie OOOOOOOOOOOOOOooooooooooooooooooooH!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ci sono anche io pirat !!
NON VALE!!
SAURO STA SEMPRE COLLEGATO!!
IO VOLEVO ESSERE IL NUMERO UNO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :ntosofigo:
..sarò noioso e ripetitivo.. GRANDE FAMIGLIA GLI MeM!! lol!

Pirata hai visto....io so arrivato 3° da quando c'ho la RC non me ferma più nessuno :sparata: :sparata: :sparata:
avatar
claudio

Messaggi : 730
Compleanno : 14.11.72
Data d'iscrizione : 16.12.10
Età : 44
Località : Modena/Amandola

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Life il Ven Nov 11 2011, 07:36

Grazie Margi per aver collaborato al chiarimento di alcuni aspetti sicuramente la tua esperienza é da prendere in considerazione

margi68 ha scritto:

Il numero chiuso degli eventi , io direi che è limitante , in passato ho fatto due gruppi nella stessa uscita e ci siamo trovati bene , logicamente quando si organizza è indispensabile sempre una certa collaborazione .
In passato abbiamo riunito più Club come le amiche Forchette volanti , I girovagando , il CTI , e se passasse la regola del numero chiuso a 15 mezzi non sarebbero più possibili uscite come quelle, lasciamo alla discrezione degli organizzatori la decisione del numero di moto che si possono controllare , la manleva è indispensabile , ok per quella unica.

Benissimo hai sollevato un punto critico del numero chiuso. Direi che le uscite organizzate insieme ad altri gruppi saranno tranquillamente senza numero chiuso, non vedo problemi. Meglio:
Se l'uscita é organizzata da MeM la guida saprà a priori che non sono ammessi più di 15 partecipanti.
Se l'uscita é organizzata da altri gruppi si seguirà il regolamento dell'altro gruppo.
Se l'uscita é organizzata insieme allora dovrà essere appositamente costruita per garantire la gestione di un gruppo numeroso. Quindi organizzare prima almeno due persone che conoscano bene l'itinerario e magari fare due gruppi. Ma questa non può essere la regola perché spesso e volentieri l'itinerario lo conosce solo la guida.
Direi di prevedere la possibilità di effettuare qualche uscita facile stra-collaudata dove si possa tranquillamente togliere il numero chiuso, basta scriverlo sul forum e sulla scheda di presentazione dell'uscita.

A questo punto propondo di rivedere anche la nomenclatura delle uscite:
- "Uscite per Maxi Enduro" che sostituirannà la dicitura "uscite ufficiali": una ogni tre settimane con numero chiuso, FACILI o INTERMEDIE, appostiamente tarate per bicilindrici di grande e media cilindrata
- Uscite improvvisate e perlustrazioni: uscite senza limitazione di partecipanti per mono o bicilindriche oganizzate da chi vuole quando vuole con la difficoltà indeterminata.
- Altri gruppi: uscite organizzate da altri gruppi.

margi68 ha scritto:
Facciamo che questa realtà continui , e rendiamoci conto che il Sito va avanti per il lavoro giornaliero di alcuni di noi che si fanno il mazzo , io mi rendo conto che se non posso dare una mano in un modo la do in un'altro come pagare la piattaforma che ci permette di essere in rete o altro , quindi propongo di continuare con le tessere facoltative e magari rendere visibile sul forum se si è socio sostenitore oppure no , la cosa serve per dire io sono un artefice di questa realtà e se vuoi puoi esserlo anche tu.

I soldi raccolti (ammesso che bastano) andranno per comprare beni o attrezzature per la buona riuscita degli eventi , se non bastano credo che i fedeli si debbano riunire per contribuire a colmare quello che manca.

Io Margi non voglio avere una cassa. Se ho ben inteso tu preferiresti continuare il tesseramento anche per cifre non strettamente necessarie a coprire le spese vive del forum+sito. Praticamente come é ora soltanto che con tesseramento volontario. In questa ottica c'é qualche cosa che non mi piace... MeM avrebbe a questo punto la possibilità di offrire servizi ai tesserati nell'organizzazione delle uscite... Invece io vorrei riportare MeM ad essere una web-community dove ci si parla per uscire insieme e non una entità che organizza ucite per i tesserati... non so se mi spiego... ci devono servire quote in denaro soltanto per permetterci di comunicare ed avere dei bei ricordi delle uscite con foto e video ma non vogliamo più essere visti come una organizzazione che orgnaizza uscite. Un conto é getire un sito ed un forum per facilitare la comunicazione un conto é organizzare tour motociclistici. MeM fornisce la teconologia per comunicare poi é grazie alle singole guide e collaborazione dei partecipanti che l'uscita prende vita. L'aiuto economico deve servire solo per non far terminare questa "comunicazione". L'ottica é molto diversa, riduttiva ed un grande passo indietro rispetto a quelle che erano le prospettive di MeM fino a qualche mese fa
avatar
Life
Admin

Messaggi : 2434
Compleanno : 17.05.82
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 35
Località : Porto Recanati

http://www.maxienduromarche.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Life il Ven Nov 11 2011, 07:42

Lista non definitiva dei sostenitori:
1- Pirata
2- Sauro
3- Caronte168
4- El Grifo
5- Claudio
6- Simone86
7- Lillo
8- Ficosecco
9- Roberto Rally Raid
10- Mauro.zac
11- Chemako
12- anthomer
13- Mallops
14- Margi68
15- dEus
16- Tommi
17- Life

finora €18 a testa per il 2012
Cerchiamo prima di definire insieme il regolamento poi aprirò disscussione a parte in modo da decide anche le modalità "tecniche" di raccolta fondi.
avatar
Life
Admin

Messaggi : 2434
Compleanno : 17.05.82
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 35
Località : Porto Recanati

http://www.maxienduromarche.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  pirata01 il Ven Nov 11 2011, 07:57

Life ha scritto:Lista non definitiva dei sostenitori:
1- Pirata
2- Sauro
3- Caronte168
4- El Grifo
5- Claudio
6- Simone86
7- Lillo
8- Ficosecco
9- Roberto Rally Raid
10- Mauro.zac
11- Chemako
12- anthomer
13- Mallops
14- Margi68
15- dEus
16- Tommi
17- Life

finora €18 a testa per il 2012
Cerchiamo prima di definire insieme il regolamento poi aprirò disscussione a parte in modo da decide anche le modalità "tecniche" di raccolta fondi.
.............GRAZIE MARCO!! Amici
Stavolta Sauro rimani INDIETRO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
avatar
pirata01

Messaggi : 661
Compleanno : 11.04.75
Data d'iscrizione : 04.08.10
Età : 42
Località : Falconara Marittima

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Ospite il Ven Nov 11 2011, 09:48

Oh oh, non vedo il mio nome trà i sostenitori scratch a forse perchè non l'avevo dato Sleep ero troppo concentrato a scrivere il mio pensiero Saggezza
Lo dò adesso sorcio rabbit sostenitore anch'io altrimenti che mi sto allenando a fare Kung fu Kung fu
Da Life- "Uscite per Maxi Enduro" che sostituirannà la dicitura "uscite ufficiali": una ogni tre settimane con numero chiuso, FACILI o INTERMEDIE, appostiamente tarate per bicilindrici di grande e media cilindrata
Un solo dubbio, in una di queste uscite il mio maximono portebbe partecipare scratch no, perchè io un bicilindrico ce l'ho ma è quello in firma al fianco dell'XR e sinceramente mi sentirei un tantino a disagio nei guadi Shocked

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Life il Ven Nov 11 2011, 11:01

sbizzo ha scritto:Oh oh, non vedo il mio nome trà i sostenitori scratch a forse perchè non l'avevo dato Sleep ero troppo concentrato a scrivere il mio pensiero Saggezza
Lo dò adesso sorcio rabbit sostenitore anch'io altrimenti che mi sto allenando a fare Kung fu Kung fu
Da Life- "Uscite per Maxi Enduro" che sostituirannà la dicitura "uscite ufficiali": una ogni tre settimane con numero chiuso, FACILI o INTERMEDIE, appostiamente tarate per bicilindrici di grande e media cilindrata
Un solo dubbio, in una di queste uscite il mio maximono portebbe partecipare scratch no, perchè io un bicilindrico ce l'ho ma è quello in firma al fianco dell'XR e sinceramente mi sentirei un tantino a disagio nei guadi Shocked

Non si é obbligati a partecipare con Maxi Enduro, é il tracciato che sarà appositamente studiato per moto maxi enduro. Quindi il termine intermedio significa facile con mono ed il termine facile significa autostrada con casello per mono. Puoi tranquillamente partecipare anche con una EXC 300 solo che devi stare attento al colpo di sonno e a non finirti la benzina prima del prossimo distributore.... Very Happy
avatar
Life
Admin

Messaggi : 2434
Compleanno : 17.05.82
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 35
Località : Porto Recanati

http://www.maxienduromarche.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  sergej il Ven Nov 11 2011, 21:43

Ciao Marco
scusa il ritardo.

Io riesco raramente ad aggregarmi, per vari motivi che non stò qui ad elencare e quindi mi sento un MeM a mezzo servizio.

Ciò nonostante puoi sicuramente contarmi tra i sostenitori.

Condivido la tua analisi e le proposte che ne scaturiscono. Condivido in particolar modo la proposta del numero chiuso, che anche secondo me agevolerebbe la godibilità delle uscite e limiterebbe il fastidio che comunque apportiamo all'ambiente esterno.




avatar
sergej

Messaggi : 405
Compleanno : 24.10.57
Data d'iscrizione : 14.08.11
Età : 59
Località : Castelraimondo

Tornare in alto Andare in basso

NUOVE REGOLE MEM

Messaggio  yak75 il Ven Nov 11 2011, 23:54

NON MI SENTO DI DARE GIUDIZI,A MIO PARERE SIETE VOI ORGANIZZATORI CHE SAPETE COSA COMPORTA ORGANIZZARE LE USCITE.SIETE VOI CHE SAPETE IL LAVORO L IMPEGNO I RISCHI ECC ECC,DICO SOLO CHE RIUSCITE A FARE UNA COSA,CHE PER CHI E APPASIONATO DI MOTO E STUPENDA.ULTIMAMENTE RIESCO A PARTECIPARE POCO MA LE USCIT CHE HO FATTO MI HANNO LASCIATO DEI RICORDI BELLISSIMI.SAREBBE UN VERO PECCATO FAR FINIRE I MEM,PER ME VA TUTTO BENE SULLE NUOVE INIZIATIVE L IMPORTANTE E CHE CONTINUI.POI CHI PARTECIPA DEVE ESSERE COSCENTE DEI RISCHI CHE COMPORTA E NON MI SEMBRA CHE VOI MANCHIATE DI DISPONIBILITA.SPERO DI RIVEDERVI AL PIU PRESTO
avatar
yak75

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 04.04.10
Località : ancona

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Braka il Sab Nov 12 2011, 00:45

Anche io quest'anno ho partecipato poco (solo 2 uscite), quindi non mi sento di avere l' "autorevolezza" di dire se sia meglio l'organizzazione 2011 o quella futura del 2012.

Dico solo che, in generale, gestire gruppi numerosi è sempre impegnativo, soprattutto in fuori strada dove le cadute e vari intoppi possono accadere molto frequentemente. Senza contare che potrebbero sempre nascere rogne se qualcuno si fà male o si fanno danni gravi alla moto: certo c'è la lettera di manleva, ma se non sei un tour operator specializzato e ti capita qualche malintenzionato che ti vuole far passare i guai, non c'è lettera di manleva che tenga.

Io comunque sono d'accordo con l'organizzazione proposta per il 2012: è bene che alle uscite ufficiali partecipino per la maggiori parte membri che si conoscono e che soprattutto conoscono lo spirito del MeM. A me quest'anno il MeM ha fatto capire, ad esempio, che iniziare a fare fuoristrada con una maxi enduro da 200 kg è come buttarsi su una pista nera da sci con degli Atomic Racing senza prima aver mai fatto delle piste blu o rosse, magari con degli easy carving.
Ed è per questo che mi sono fatto una seconda moto (DRZ400) per fare un po' di gavetta, e con cui nel 2012 vorrei partecipare a più uscite.
In definitiva, Life, anche io mi candido per socio sostenitore 2012.

Chiudo dicendo che forse, l'altra faccia della medaglia, potrebbe essere che alle uscite ufficiali partecipino sempre le stesse persone ma se verranno previste delle uscite facili aperte a un gruppo più numeroso di partecipanti, credo che il problema venga superato.

A presto!!


Ultima modifica di Braka il Sab Nov 12 2011, 01:50, modificato 1 volta
avatar
Braka

Messaggi : 67
Compleanno : 06.10.79
Data d'iscrizione : 22.10.10
Età : 37
Località : Osimo (An)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Gaetano il Sab Nov 12 2011, 01:45

Innanzi tutto chiedo scusa per il ritardo,sono quasi sempre l'ultimo,ma ci sono periodi,che non riesco mai a stare dietro a tutto...
Comunque sia credo che se anche poco presente sul forum,non potrei fare a meno di tutte quelle persone che ti rendono una domenica speciale,di vivere senzazioni particolari dentro un sottobosco o in vetta a una montagna in groppa ad una straordinaria passione....
Per tutto questo ringrazio di cuore il MEM,e tutti coloro che lo tengono in piedi...e di conseguenza vorrei continuare ad essere un SOSTENITORE MEM 100%.......

E poi scusate tanto,ma dopo aver realizzato in solitaria la:
"CAVALCANDO SUL CONFINE DI POLVERONE" , dovro' pure meritarmela la tesserina.....
avatar
Gaetano

Messaggi : 199
Data d'iscrizione : 19.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  margi68 il Sab Nov 12 2011, 19:34

Life , ho capito il passo indietro e lo condivido , la prossima cena andiamo nei dettagli ma in linea di massima OK.
Miglio che fine ha fatto?
avatar
margi68

Messaggi : 719
Compleanno : 01.08.68
Data d'iscrizione : 19.07.10
Età : 48
Località : MONTEFELTRO

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  El Grifo il Dom Nov 13 2011, 07:00

Miglio era in prima linea alla cena

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
El Grifo

Messaggi : 2207
Compleanno : 24.05.77
Data d'iscrizione : 24.02.10
Età : 40
Località : Jesi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Life il Lun Nov 14 2011, 07:25

Lista non definitiva dei sostenitori:
1- Pirata
2- Sauro
3- Caronte168
4- El Grifo
5- Claudio
6- Simone86
7- Lillo
8- Ficosecco
9- Roberto Rally Raid
10- Mauro.zac
11- Chemako
12- anthomer
13- Mallops
14- Margi68
15- dEus
16- Tommi
17- Life
18- sergej
19- Braka
20- Gaetano

finora €15 a testa per il 2012
OTTIMO!
Grande MeM!
avatar
Life
Admin

Messaggi : 2434
Compleanno : 17.05.82
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 35
Località : Porto Recanati

http://www.maxienduromarche.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Ospite il Lun Nov 14 2011, 09:37

C'è anche me Lol

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  tiziano.stefa il Lun Nov 14 2011, 10:16

Ciao a tutti gli amici del MeM, anche se a dire il vero spesso mi trovo disconnesso e non posso rispondere alle varie problematiche, così mi sono persa la cena del 5 novembre e la possibilità di rivedervi in abiti civili , riguardo la questione tesseramento facoltativo trovate in me l'ennesimo sostenitore. Ero riuscito a mandare (con enorme difficoltà) i dati per il tesseramento ordinario ora cercheremo di sistemare tutto al meglio perchè l'inportante è ritrovarci e rivivere quei magici momenti che la moto ci concede sempre.I progetti di tour per bicilindrici stanno sempre più concretizzandosi nelle mie carte,sicuramente mi dispiacerebbe concluderli da solo. cheers
avatar
tiziano.stefa

Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 07.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Life il Lun Nov 14 2011, 10:38

Lista non definitiva dei sostenitori:
1- Pirata
2- Sauro
3- Caronte168
4- El Grifo
5- Claudio
6- Simone86
7- Lillo
8- Ficosecco
9- Roberto Rally Raid
10- Mauro.zac
11- Chemako
12- anthomer
13- Mallops
14- Margi68
15- dEus
16- Tommi
17- Life
18- sergej
19- Braka
20- Gaetano
21- bizio
22- Sonante

finora €14 a testa per il 2012
OTTIMO!
Grande MeM!
avatar
Life
Admin

Messaggi : 2434
Compleanno : 17.05.82
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 35
Località : Porto Recanati

http://www.maxienduromarche.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera del President: Un passo indietro per essere liberi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum